Ricetta gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana o gnocchi di semolino alla romana sono un piatto abbastanza semplice da realizzare, dopo la preparazione gli gnocchi vengono messi in forno con una generosa spolverata di formaggio e qualche fiocchetto di burro per renderli ancora più buoni.

Se ti piacciono la cucina romana non dimenticare di leggere la ricetta

gnocchi alla romana fatta in casa
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi di semolino

125 g semolino
1 tuorlo
500 ml latte
1 cucchiaio burro
50 g pecorino
q.b. sale
q.b. noce moscata

Per la gratinatura in forno

25 g pecorino
30 g burro
362,40 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 362,40 (Kcal)
  • Carboidrati 29,00 (g) di cui Zuccheri 6,01 (g)
  • Proteine 12,82 (g)
  • Grassi 21,51 (g) di cui saturi 12,93 (g)di cui insaturi 5,76 (g)
  • Fibre 1,32 (g)
  • Sodio 1.209,08 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Coltello
1 Tagliere
1 Pellicola per alimenti
1 Pentola da 2 l
1 Teglia

Procedimento

La preparazione degli gnocchi alla romana è abbastanza veloce, potete prepararli in anticipo e poi completare il piatto in forno, in un secondo momento per gratinarli e servirli in forno.

Mettete un pentolino sul fuoco con il burro, il sale e una spolverata di noce moscata.

Quando inizia a bollire togliete dal fuoco per evitare che fuoriesca.

Besciamella fresca fatta in casa

Versate il semolino a pioggia, mescolando in continuazione così che non si formino grumi.

Rimettete sul fuoco a fiamma bassa e cuocete per qualche minuto fino a quando non inizierà a staccarsi da bordi.

Togliete dal fuoco e aggiungete il tuorlo d’uovo e il formaggio poco alla volta così che si possa amalgamare bene con tutti gli ingredienti.

impasto pasta choux

Quando l’impasto è pronto versatelo su di una pellicola per alimenti, compattatelo bene senza scottarvi e create un cilindro uniforme con il diametro di 4 cm.

Mettete in frigorifero per raffreddare e compattare per almeno 1 ora, quando sara freddo sarà più facile da tagliare a rondelle dello spessore di 1-1,5 cm.

Per un taglio netto e deciso bagna spesso la lama del coltello con acqua fredda, questo impedirà alla la di attaccarsi.

rotolo alla romana

Disponete gli gnocchi alla romana su di una teglia da forno, spolverate con il Pecorino Romano e unite qualche fiocchetto di burro.

Infornate a forno caldo in modalità statica a 200° (o ventilato a 180°) per 20-25 minuti.

Quando gli gnocchi sono gratinati a puntino, non vi resta che dividerli in porzioni e servirli ai vostri commensali.

I vostri gnocchi alla romana sono pronti!

gnocchi di semolino alla romana

Consigli per l’impiattamento:

disponete 6 – 9 gnocchi alla romana in ogni piatto, avendo il burro e il Pecorino Romano non serve altro, il piatto è pronto così!

Vino abbinamento gnocchi alla romana:

l’abbinamento ideale è un vino bianco in grado di bilanciare la componente grassa e saporita del piatto. Ad esempio potete servire un Vermentino di Gallura o un Greco di Tufo, se volete un abbinamento territoriale potete servire con Est! Est! Est!.

Grazie di aver letto la ricetta!

Spero la ricetta ti sia stata utile, se hai bisogno di aiuto con qualche passaggio scrivi qui o sui miei canali social, sarò felice di aiutarti! 

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticare di leggere le altre ricette e mettere “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook e seguirmi su Instagram dove vedrai le ricette in anteprima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento