Crea sito

Pasta pesto e gamberetti

La pasta pesto e gamberetti è un primo piatto estivo, leggero e dal gusto delicato. Si realizza facilmente e non richiede troppo tempo ai fornelli, la preparazione è simile a quella del pesto alla genovese ma il risultato è più elegante e raffinato.Pesto e gamberetti

clock  

Tempo: 15 min.

tempo  

Porzioni: 2

difficolta  

Difficoltà: bassa

porzioni  

Costo: 2 euro persona

Ecco cosa vi serve:

  • 1 mortaio (o un frullatore)

Ingredienti  per  1 vasetto:

  • 1 spicchio d’aglio sbucciato e senza anima (opzionale)
  • 1 pizzico di sale marino grosso
  • 100 ml olio di oliva extra vergine
  • ¼ di bicchiere di vino bianco secco
  • 50 gr di basilico
  • 1 cucchiai di pinoli (circa 20 gr)
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano (circa 60 gr)

Quale vino abbinare: per esaltare il sapore della pasta pesto e gamberetti consiglio un vino bianco corposo come ad esempio un Vermentino Ligure, un vino aromatico in grado di esaltare questa ricetta della tradizione ligure.

Procedimento

La ricetta originale del pesto alla genovese prevede la preparazione con il mortaio, un procedimento lento che richiede pazienza ma oggi per semplificare vedremo come prepararlo con il frullatore.

Nel bicchiere del frullatore mettete il basilico il sale grosso e metà dell’olio e 3-4 cubetti di ghiaccio che servirà a rendere più verde e brillante il pesto e gamberetti.

Schiacciate l’aglio, eliminate la buccia e con l’aiuto di un coltello eliminate l’anima interna, questa operazione è importante per rendere il pesto alla genovese più leggero e digeribile.

Frullate alla minima velocità del frullatore e ad intervalli questa operazione è importante per non surriscaldare il basilico e perdere quindi il colore verde brillante. E’ importante utilizzare la minima velocità in questo modo evitate di inserire il vaso del frullatore in frigorifero per raffreddarlo.

Aggiungete il resto degli ingredienti e frullate sempre a velocità bassa versando l’olio a filo.  Se vi piace un pesto abbastanza grossolano e croccante vi suggerisco di tostare i pinoli in padella prima di inserirli nel frullatore, provate per credere!

Mettete l’acqua per la pasta a cuocere sul fuoco e nel frattempo prepariamo i gamberetti. Pulite i gamberetti togliendo la testa e il guscio, sfilate il budello nero praticando un’incisione sul dorso di ogni gamberetto.

Mettete in una padella un filo d’olio e saltate i gamberetti un minuto, sfumate con il vino bianco e terminate la cottura sull’altro lato.

Scolate la pasta a cottura ultimata e saltate il tutto nella padella con i gamberetti, bastano un paio di minuti così che possa assorbire il fondo di cottura dei gamberetti. Completate il piatto aggiungendo il pesto preparato in precedenza, il pesto è sensibile al calore, dovrete quindi evitare di scaldarlo in padella o di cuocerlo, dovrà essere aggiunto alla pasta fuori dai fornelli,

La vostra pasta pesto e gamberetti è pronta!

Pesto e gamberetti

Consigli per l’impiattamento: vi suggerisco di giocare con la pasta lunga per creare un effetto cremoso e avvolgente, disponete i gamberetti a completamento del piatto.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!