Orecchiette fatte in casa

Le orecchiette fatte in casa sono un piatto che richiede attenzione e manualità. Con i consigli che troverete qui otterrete delle ottime orecchiette e i consigli passo passo non solo su come realizzarle ma anche come cuocerle e servirle in ottime ricette come le orecchiette con cime di rapa e salsiccia.

Se ti piace la pasta fresca fatta in casa non dimenticare di leggere il tutorial per la pasta fresca all’uovo fatta in casa.

Orecchiette fatte a mano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gfarina di semola di grano duro rimacinata (extra per impastare)
  • 100 gacqua

Strumenti:

  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Ciotola

Preparazione

Le orecchiette fatte in casa sono in piatto della tradizione pugliese, si realizzano con un impasto semplice di semola di grano duro rimacinata e acqua. A differenza di alta pasta fresca non serve utilizzare uova.
  1. impasto

    Io non amo sporcare casa, per questo motivo impasto in una ciotola capiente. Mettete nella ciotola la farina e metà dell’acqua, iniziate a mescolare delicatamente la farina con le punta delle dita e aggiungete la restante acqua, poco alla volta fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

    Se l’impasto è troppo morbido sarà difficile stenderlo, se invece l’impasto è troppo duro tenderà a sfaldarsi.

  1. pasta fresca semola palla

    Meglio un impasto secco di uno troppo morbido, se l’impasto è duro basta inumidire le mani con qualche goccia di acqua e impastare la porzione di pasta e arriverà alla consistenza necessaria.

    Per avere delle ottime orecchiette il primo passo è far riposare la pasta fresca in frigo. Trascorso il tempo di riposo (almeno 30 minuti), bisogna iniziare a prelevare delle piccole porzioni di pasta e lasciare il resto dell’impasto a riposare in frigorifero avvolta nella pellicola per alimenti.

  1. orecchiette fatte in casa

    Disponete la pasta fresca per formare  una striscia tonda del diametro di 2 cm circa (stesso procedimento degli gnocchi freschi fatti in casa).

  1. orecchiette fatte in casa

    Con l’aiuto di un coltello con la punta tonda create dei quadretti di 1 cm x 1 cm, dopo averli creati aiutandovi con la punta del coltello strisciateli sul piano di legno creando la tipica forma dell’orecchietta.  Per avere delle orecchiette uniformi dovete partire dal bordo iniziale e premendo in modo costante stendere la pasta. Se partite dal centro della pasta otterrete dei bordi spessi e un cuore più sottile.

  1. orecchiette fatte in casa

    La tipica forma porosa si ottiene dal passaggio della pasta sul legno, la parte interna invece è il lato dove avete passato il coltello.

    Ripetete l’operazione e create tanti cilindri fino a quando non avrete esaurito la pasta fresca.

    A questo punto disponete la orecchiette su di un piano di lavoro ad asciugare. Non avendo uova tra gli ingredienti potete anche farle asciugare e seccare. Per far seccare la pasta serve una temperatura costante ed uniforme, in inverso ad esempio, quando sono accesi i riscaldamenti la pasta può essere seccata e conservata qualche giorno prima della cottura. Ricordate solo che più la pasta si asciuga e secca e più richiederà tempo in fase di cottura.

  2. Le orecchiette si cuociono in abbondante acqua salata in pochi minuti.

    Le vostre orecchiette fatte in casa sono pronte!

  3. Orecchiette fatte a mano

Consigli per l’impiattamento:

cuocete le orecchiette in abbondate acqua salata (le orecchiette non hanno sale nell’impasto) e saltatele in padella con il condimento così che la parte porosa le possa assorbire

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento