Crea sito

Gazpacho di anguria e pomodori

Oggi vediamo come fare una ricetta fresca, leggera ed estiva il gazpacho di anguria e pomodori, questa ricetta si ispira ad un piatto dello chef Andrea Berton preparato con anguria e pomodorini ma rivisitato nel gusto e nella consistenza. A differenza del classico gazpacho andaluso (leggi qui la ricetta) in questo piatto mancano alcuni ingredienti tipici come i peperoni e i cetrioli ma il risultato è veramente buono. Se vi piacciono le ricette estive non dimenticate di leggere la ricetta al gazpacho di melone, della caprese e del tiramisù al limone.

clock  

Tempo: 40 min.

tempo  

Porzioni: 2

difficolta  

Difficoltà: bassa

porzioni  

Costo: 2 euro persona

Ecco cosa vi serve:

  • Ciotola capiente
  • Contenitore da 1 lt
  • Coltello
  • Tagliere
  • Frullatore/mixer ad immersione

Ingredienti per 4 persone :

  • 500 gr di anguria matura
  • 150 gr di pomodori maturi
  • 50 gr di pane vecchio
  • Olio Extra Vergine
  • Sale
  • 5 foglie di basilico

Quale vino abbinare: vi consiglio di abbinare al vostro gazpacho di anguria e pomodori un vino bianco aromatico come ad esempio un Gewurtz Traminer, un vino che grazie alle sue note aromatiche è in grado di sposarsi bene con il gusto dolce e avvolgente dell’anguria e alle note fresche del basilico e l’acidità del pomodoro.

Procedimento

Per ottenere un piatto gustoso a differenza del classico gazpacho spagnolo vi consiglio di tagliare i pomodori a metà e di salarli così che possano rilasciare l’acqua di vegetazione. Mettete i pomodori tagliati e salati con il pane vecchio precedentemente tagliato a fette o a listarelle.

Lasciate insaporire in frigorifero per una notte così che il pane si ammorbidisca assorbendo il sapore del pomodoro.

Prendete l’anguria e raccogliete la polpa priva dei semini in un frullatore (va bene anche nel bicchiere di un mixer ad immersione), aggiungete i pomodori, il pane ammorbidito, un filo di olio Extra Vergine d’Oliva, il basilico e frullate tutto fino ad ottenere una crema densa e corposa.

Assaggiate il gazpacho di anguria e pomodori e aggiustate di sale e olio extra vergine d’oliva. A me il gazpacho piace vellutato, non troppo liquido e senza particelle della buccia di pomodoro, utilizzo molto il frullatore per ottenere una consistenza simile ad un passato o ad una crema, se il vostro gazpacho è troppo denso potete renderlo più cremoso aggiungendo dei cubetti di ghiaccio, in caso di risultato troppo liquido aggiungete delle fettine e frullate per addensare maggiormente.

Quando avrete ottenuto il sapore e la consistenza desiderato mettete a riposare in frigorifero

Il vostro gazpacho anguria e pomodori è pronta!

Consigli per l’impiattamento: servite direttamente in una ciotola singola per ogni commensale, lasciate riposare in frigorifero prima di portare in tavola così che i sapori si amalgamino e il piatto sia ancora più fresco e gustoso. Decorate il vostro gazpacho con delle foglioline di basilico, un giro di olio d’oliva extra vergine e una macinata di pepe.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!