Crea sito

Crostata di amaretti

La crostata agli amaretti è uno dei classici dolci che mia madre prepara per le cene di famiglia o per le feste, non è una vera festa di famiglia se manca questa torta e la crostata di mele.

Mi ci sono voluti anni per convincerla a darmi la ricetta… e scoprire che una vera e propria ricetta non esiste! Si tratta semplicemente di una crema realizzata con gli amaretti, questo trucco rende questa crostata super semplice da realizzare!

Se ti piacciono le crostate non dimenticare di leggere le ricette dalla pastiera napoletana, della crostata pere e cioccolato e la ricetta della crostata al lemoncrud.

Crostata agli amaretti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per una torta da 20 cm

  • 200 gPasta Frolla (leggi qui la ricetta completa)
  • 350 gAmaretti
  • 50 gLatte
  • q.b.zucchero a velo

Ecco cosa ti serve:

  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere
  • 1 Mattarello
  • 1 Teglia rotonda da 16-18 cm, oppure
  • 4 Stampini da 12 cm

Procedimento:

  1. Realizzate una dose di pasta frolla, se volete potete seguire le indicazioni che trovate qui. Fatela riposare in frigorifero già stesa così che sia pronta per essere messa nello stampo. Le dosi indicate vanno bene per una porzione da 16/18 cm o per 4 monoporzioni da 12 cm, se volete una torta da 20/24 cm semplicemente raddoppiate le dosi.

  1. Ricetta pasta frolla a panetto per riposare in frigorifero

  1. Mentre la frolla riposa preparate la crema di amaretti, non dovete fare altro che frullare gli amaretti con il latte fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. La crema deve essere abbastanza liquida perché in cottura l’acqua tenderà ad evaporare lasciandola più asciutta. Se la crema è densa aggiungete un paio di cucchiai di latte.

    Iniziamo la composizione della frolla disponendo uno strato di circa 2-3 mm io adoro una frolla sottile, per una migliore cottura vi consiglio di far riposare la frolla stesa nello stampo qualche minuto in frigorifero.


    Pasta frolla facile da stendere negli stampi di varie forme

    Farcite la pasta frolla con la crema di amaretti fino a raggiungere la sommità, lasciate solo 2-3 mm di spazio perché gli amaretti in cottura si gonfieranno e se la crostata è troppo piena potrebbe uscire.

    Infornate la crostata in forno caldo, pre-riscaldato a 180° modalità statica e fate cuocere per circa 35 minuti. La frolla deve essere cotta e la crema si deve essere addensata ma senza spaccarsi.

    Trucchi: Se la crema fosse cotta ma la frolla no, non preoccupatevi potete salvare la torta coprendo la superficie con della carta alluminio fino a cottura completata abbassando la temperatura, se necessario da 180° a 160°. La temperatura più bassa dora la frolla tende a dorarsi senza bruciare troppo la crema o asciugarla eccessivamente.

    La tua crostata di amaretti è pronta!

    Ricetta della crostata di amaretti consigli e idee

Consigli per l’impiattamento:

Io consiglio di servire questa torta a temperatura ambiente o fredda di frigo con una spolverata di zucchero a velo, a vuoi la decisione se preparare la crostata intera o le monoporzioni. Questo dessert dal gusto dolce degli amaretti si sposa bene con la panna montata non zuccherata e con la crema chantilly. Io consiglio di servire questa torta a temperatura ambiente o fredda di frigo con una spolverata di zucchero a velo

Quale vino abbinare:

Io consiglio di servire la vostra crostata di amaretti con un vino dolce e aromatico che sappia esaltare il sapore degli amaretti, ad esempio potete servirla con un Marsala. Se vi piacciono gli abbinamenti decisi a fine pasto potete optare anche per un amaretto.

Lascia un commento