Crea sito

Vellutata del riciclo di carciofi #iononspreco

Nella cucina del riciclo non può mancare questa vellutata del riciclo #iononspreco  di carciofi biologici.

vellutata antispreco di carciofi 1

Non è mai tempo di sprecare ,perciò quando siamo sicuri delle verdure biologiche che acquistiamo usiamo anche gli scarti.

 Se poi  abbiamo la grande fortuna di avere il nostro orticello, bacelli, gambi di porro, foglie di sedano e tanto altro andiamo a nozze!  Le foglie e cime degli ortaggi trovano la giusta collocazione in vellutate, flan, torte salate, dado per brodo, e tutte le ricette che la nostra creatività ci consiglia.

Cerchiamo di essere la Lisa Casali della situazione, anzi se non lo avete ancora letto ve lo consiglio proprio il suo libro “La Cucina a impatto (quasi) zero”  e Ecocucina.

Come spiega Lisa, del carciofo si butta fino al 70% e con quel che costano non è proprio il caso. Gli accorgimenti quando si acquistano è di sentire tra le mani se sono belli sodi, altrimenti le brattee che sarebbero le foglie esterne danno poi una resa molto bassa

. Le parti esterne del carciofo come i gambi hanno un sapore buonissimo oltre ad avere proprietà disintossicanti e depurative.

vellutata antispreco di carciofi e patate 3

Vellutata antispreco di carciofi

Ingredienti per 4 persone

    • Foglie e gambi di 4 carciofi
    • 2 patate
    • Uno scalogno
    • 700 g brodo di dado vegetale home made qui la ricetta
    • Sale, pepe, olio extra vergine di oliva
    • Mezzo cucchiaino di curcuma
    • Germogli di senape  qui l’articolo sui germogli

Preparazione:

  1. Lavate i carciofi e togliete il primo giro di foglie veramente coriacee, tagliate le scodelline e mettetele da parte per preparare qualche altra ricetta come questa o questa.
  2. Lavate, pelate e tagliate a tocchetti le patate.
  3. In una pentola mettete un filo d’olio e unite lo scalogno tritato che farete appassire. Aggiungete le patate, le foglie di carciofo che avrete tritato in un frullatore.  Unite anche il brodo e fate cuocere a fuoco dolce per 40 minuti.
  4. Alla fine passate al passaverdura perché restano comunque filamenti legnosi, unite la curcuma, regolate di sale e pepe, un giro d’olio, servite con germogli di senape e crostini di pane.

vellutata antispreco di carciofi

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette. nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento?

 

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

Una risposta a “Vellutata del riciclo di carciofi #iononspreco”

  1. Ciaoooo, i gambi li ho sempre mangiati sai??? Anche perché sono proprio buoni!…. 😀 Mi piace molto l ‘ idea delle ricette antispreco! Lo spreco alimentare è davvero una delle più grandi vergogne! Dovremmo sempre avere un gran rispetto per il cibo e per il nostro pianeta stupendo! Buon WE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.