Crea sito

Tortini quinoa di primavera con primule e spinaci

La  Primaveraaaaa è qui!!! Cosa cè di meglio che festeggiarla con un piatto allegro, sano, fresco come questi Tortini quinoa di primavera con primule e spinaci.

 

Ieri sono andata nei prati in periferia della città, un’esplosione di colori, di verdi, gialli, blu. Il canto degli uccellini, le nuvole bianchissime nel cielo azzurro, lìaria frizzantina con un refolo di venticello. Primavera.

Tortini quinoa di primavera con primule e spinaci 4

Ho raccolto delle primule e rallegrato questa giornata. Ma le primule non si tengono solo in vaso, si possono anche inserire in qualche piatto, perchè hanno un sapore delicato. Le foglie tenerelle e i fiori  si possono mischiare all’insalatina e sono molto gradevoli di sapore. Oppure come in questo caso fatte saltare in padella dieci minuti e poi unite all’insalata di quinoa.

 

Della quinoa ho parlato spesso e qui trovate tante ricette. La uso soprattutto da quando ho scoperto che viene coltivata anche in Italia, l’acquisto più volentieri perchè costa anche meno di quella Boliviana.

Ho scoperto così leggendo della quinoa boliviana, che l’ intensificazione agricola sta infatti rompendo il fragile equilibrio ecologico degli altipiani andini, e che purtroppo si crea   disparità tra produttori e comunità a seconda che riescano o meno a produrre un prodotto conforme a ciò che vuole l’export. La quinoa viene coltivata da oltre 5000 anni sugli altipiani delle Ande. Se volete saperne di più ecco l’articolo molto interessante di progetto mondo

Perchè la quinoa fa bene?

La quinoa è ricchissima di proprietà:   proteine, fibre, minerali e vitamine come la C e la E Nutriente e digeribile è un antiossidante a basso indice glicemico.  Contiene magnesio, ferro, zinco, fosforo. Ottima fonte di proteine vegetali, di lisina.  Non contenendo glutine è indicatissima per chi soffre di celiachia o intolleranze al glutine.

La quinoa è un cereale?

No, la quinoa non è un cereale, ma è una pianta erbacea della famiglia di barbabietole e spinaci. I semi della quinoa, si mangiano come fosse un cereale che non contiene glutine. Unica avvertenza, lavarla bene bene per farle perdere la saponina che la rende amara e che potrebbe essere tossica per l’organismo.

Quando è controindicata la quinoa? La quinoa contiene ossalati, perciò se si soffre di calcolosi renale meglio non eccedere con il consumo.

Tortini quinoa di primavera con primule e spinaci

Ingredienti per 2 tortini da 10 cm

  • 100 grammi di quinoa
  • un bel mazzetto di primule con qualche fogliolina piccola
  • 100 g di spinaci ripassati in padella
  • uno scalogno
  • olio extra vergine, pepe, sale q.b.
  • timo, maggiorana q.b.

Preparazione:

 

  • Pesate e sciacquate bene bene per un minuto  la quinoa con un colino a trama fine sotto l’acqua corrente, così perde l’amaro della saponina.
  • Nel frattempo fate bollire 200 g di acqua con un pizzico di sale, aggiungete  la quinoa e fate cuocere a fuoco basso per  quindici circa finchè l’acqua è assorbita. Mettete da parte.
  • Lavate gli spinacini e le primule.
  • In una padella stufate mezzo scalogno affettato con un filo di olio extravergine e quando è appassito gettateci gli spinacini e saltate per qualche minuto, regolando di sale e pepe, timo e maggiorana. Mettete da parte.
  • Nella stessa padella, stufate l’altro mezzo scalogno con  un altro goccio di olio, aggiungete le primule con le foglie,(tenendone qualcuna da parte per decorare) il timo, la maggiorana, e dopo qualche minuto la quinoa cotta. Fate insaporire e regolate di sapore.
  • Prendete un coppa pasta quadratto e appoggiatelo su un piattino, con un cucchiaio trasferite a poco a poco la quinoa con le primule, pareggiando con il dorso del cucchiaio. A metà circa aggiungete gli spinacini e finite con altra quinoa. Pressate un pochino.
  • Togliete delicatamente il coppa pasta e decorate con primulette. Servite tiepida.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.