Crea sito

Torta di mele vegan ai semi oleosi

Avete visto al mercato che sono arrivate le mele renette? Le mie preferite, con queste ho preparato la Torta di mele vegan ai semi oleosiRICETTA VEGAN

Quanto sono buone queste mele antiche? Lo sapete che c’è anche un sito sulla mela renetta? 

Di origini quasi certamente francesi, pare infatti che provenga dalla Valle della Loira, al giorno d’oggi la sua coltivazione è ampiamente diffusa soprattutto nei paesi mediterranei, mantenendo comunque nella sua madrepatria il primato di bontà e apprezzamento.
Il suo nome deriva dal francese reine, letteralmente regina, tradotto in italiano con il termine Renetta.

E allora appena acquistate, non ho potuto no fare una torta di mele, l’idea di metterci la ricotta me l’ha data Elisabetta, perciò se non la volete vegan, ma classica, seguite la sua ricetta tradizionale che trovate QUI, se invece preferite la versione senza derivati animali,  allora eccola, con  con tanti semini e cramberries.

Torta di mele vegan ai semi oleosi

torta mele 1

Ingredienti:

  • 250 gr farina di tipo 2 macinata a pietra bio
  • 250 gr ricotta di soia la ricetta QUI
  • 90 gr di zucchero di canna chiaro o malto di riso
  • 2 cucchiai di semi di lino tritati e messi in ammollo con 6 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di semi di girasole
  • mezza bustina di lievito biovegan
  • 2 mele renette belle grosse
  • 2 cucchiai di cranberries o uvetta ammollati
  • 50/70 gr di latte vegetale
  • succo di limone per le mele.

Preparazione:

  • Mettere in ammollo in acqua i semi di lino tritati, fare altrettanto con cramberries o uvetta.
  • Sbucciare le mele, tagliarle a pezzetti e irrorarle con succo di limone
  • Mescolare ricotta con lo zucchero, la farina, il lievito, il latte, aggiungere semi di lino e cranberries e alla fine le mele e i semi di girasole.
  • Foderare di carta forno una tortiera da 24 cm. versare l’impasto, spargere altri semini misti  e un cucchiaio di zucchero di canna sulla superficie e infornare a 180 gradi per 55 minuti controllando che non colori troppo. Fare la prova dello stecchino prima di togliere dal forno.

torta melePreparazione con il Bimby della Torta di mele vegan ai semi oleosi

  • Nel boccale semi di lino 30 sec. vel. 8 mettere in una coppetta con 6 cucchiai di acqua.
  • Mettere in ammollo cramberries o uvetta.
  • Sbucciare le mele, tagliarle a pezzetti e irrorarle con succo di limone
  • Nel boccale, ricotta, zucchero, farina lievito, latte, semi di lino, cramberries, 40 sec. a vel. 4 antiorario.
  • Aggiungere le mele e i semi di girasole 20 sec. a 2 antiorario.
  • Foderare di carta forno una tortiera da 24 cm. versare l’impasto, spargere altri semini misti  e un cucchiaio di zucchero di canna sulla superficie e infornare a 180 gradi per 55 minuti controllando che non colori troppo. Fare la prova dello stecchino  prima di togliere dal forno.
  • mele 3

4 Risposte a “Torta di mele vegan ai semi oleosi”

  1. Ho passato tutta la sera a cucinare questa bella torta, l’ho tenuta 15 minuti in più del tempo prestabilito ma non si è cotta..ho utilizzato metà farina grano saraceno e metà farro. Pensi sia questa la causa? Quanto mi dispiace… sapore e profumo davvero ottimi!

    1. Caspita come mi dispiace, hai usato le renette? A volte dipende dalle mele che rilasciano acqua. Infatti prediligo le renette che sono un pò più asciutte. Quanto latte hai messo? Oppure magari la ricotta più morbida? In questo caso magari il latte non serviva perchè l’impasto era già abbastanza morbido. Mi spiace tantissimo. E’ un pezzo che non la faccio, potrei rifarla senza latte e ti dico come viene. Un abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.