Crea sito

Tiramisu di pandoro ricetta #iononspreco

Avanzato pandoro delle feste? Non si butta nulla anche se siamo diventati ciccioni e dobbiamo rientrare in men che non si dica alla nostra alimentazione semplice e sana.

Allora visto che #iononspreco, preparo questo Tiramisu di pandoro ai pistacchi, ricetta tradizionale con mascarpone e uova.

Se avete un pandoro vegan a disposizione, inzuppate il pandoro nel caffè  e farcite con crema vegan che trovate in questa ricetta qui, ciocco fondente e pistacchi.

tiramisu di pandoro (2)

 

L’attuale versione del pandoro risale all’ottocento come evoluzione del “nadalin”, il duecentesco dolce della città di Verona. Il suo nome e alcune delle sue peculiarità risalirebbero invece ai tempi della Repubblica Veneziana (prospera nel Rinascimento fino all’esibizionismo grazie al commercio marittimo con l’oriente), dove sembra fra l’offerta di cibi ricoperti con sottili foglie d’oro zecchino, ci fosse anche un dolce a forma conica chiamato “pan de oro”. Un’altra storia assegna la maternità del pandoro alla famosa brioche francese, che per secoli ha rappresentato il dessert della corte dei Dogi.
In ogni caso c’è una data che sanziona ufficialmente la nascita del pandoro, il 14 ottobre 1884, giorno in cui Domenico Melegatti depositò all’ufficio brevetti un dolce dall’impasto morbido e dal caratteristico stampo di cottura con forma di stella troncoconica a otto punte, opera dell’artista Dall’Oca Bianca, pittore impressionista. Taccuini storici

Sono onesta, ho provato solo una volta a fare il pandoro in casa, ma poi vista la quantità di burro e le lunghe lievitazioni, (anche se il risultato non era per niente male) non ho ripetuto la ricetta.

Non amo particolarmente il pandoro perchè ormai non sono più abituata al sapore del burro, e lo sento subito subitissimo.

Abbiamo qui in zona dei piccoli artigiani pasticceri che seguendo la tradizione della vicina Verona (patria del pandoro), preparano dei dolci soffici e buoni.

Il pandoro vegano,si trova  e non è male, importante è come sempre controllare gli ingredienti, perchè se per ottenere la sofficità riempio il pandoro di margarina allora anche no.

Se volete cimentarvi una ricetta ottima di pandoro vegano è quella di Chef Martino Beria che trovate nel suo ultimo libro The home bakery.

Se invece cercate solo  un tiramisu classico o particolare qui trovate altre ricette

Tiramisu di pandoro ricetta del riciclo #iononspreco

Ingredienti:

Ingredienti per la crema

  • 400 gr di latte,
  • 2 uova bio di gallina felice
  • 80 gr. zucchero di canna
  • 40 gr di amido di mais
  • granellini di vaniglia bio una punta di cucchiaino
  • 500 gr di mascarpone
  • fette di pandoro tagliate spesse un dito e poi della misura di savoiardi
  • una moka da 3 di caffè non zuccherato
  • cacao bio (io prendo quello dell’altro mercato)

tiramisu di pandoro

Preparazione del tiramisu di pandoro

Scaldate molto bene il latte in un pentolino insieme alla vaniglia. Nel frattempo, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete la maizena mescolando bene.
Spegnete il latte, aggiungete nel pentolino il composto montato, riaccendete il fuoco basso e mescolate finchè la crema si sarà addensata.
Lasciate raffreddare bene. Unite mescolando delicatamente dal basso verso l’alto il mascarpone.

Se volete preparare la classica pirofila di tiramisu procedete così:
Intingere velocemente le fette di pandoro  nel caffè non  zuccherato (il pandoro è già pieno di zucchero di suo) e sistemarle bene in fila in una pirofila rettangolare di circa cm. 24×15
aggiungere a strati alterni crema, pandoro, crema, pandoro, crema, pandoro finite con la crema e spolverizzate di cacao.
Mettere in frigorifero qualche ora.

Se invece volete fare coppe monoporzione come da foto: dopo che avete intinto nel caffè il pandoro spezzettatelo nelle coppe, aggiungete crema, pistacchi tritati, ancora pandoro spezzettato, crema, ecc.. e finite con pistacchi e riccioli di cioccolato.

 

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette. nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento?

 

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.