Tartellette alla curcuma e bieta erbetta

Volete preparare velocemente delle appetitose crostatine salate ? Ecco le Tartellette alla curcuma e bieta erbetta! Senza proteine animali si preparano velocemente.

 

TART CURCUMA

Mi piace il colore solare di questa spezia e la uso spesso in cucina perchè oltre al suo colore così acceso fa anche molto bene. D’invermo preparo il golden milk buono buono, ci faccio la besciamella,  i crackers o le pagnottelle 

Tutti conosciamo le innumerevoli proprietà della curcuma, pianta originaria dell’India dove è conosciuta e usata da più di 5000 anni, non solo come colorante ma soprattutto per il suo potere antifiammatorio.

Quando faccio gli impasti spesso ne metto la punta di un cucchiaino ed è subito colore.

Tartellette alla curcuma e bieta erbetta

Per 4 crostatine da 10 cm.

  • 50 g. di vino bianco secco
  • 40 g. di olio extra vergine di oliva
  • 150 g. di farina di tipo 2 bio Molino Rossetto
  • 5 g. di sale
  • la punta di un cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo nero

per il ripieno:

  • una ricotta di soia, o formaggio vegan spalmabile tipo verde di riso
  • 200 g di bieta erbetta precedentemente lessata e ripassata in padella e tritata
  • sale, pepe, un rametto di timo e maggiorana freschi

Preparazione:

  1. Mettete la farina in una terrina mescolandola con la curcuma,e aggiungere pian piano il vino, l’olio extra vergine,  i semi di sesamo e il sale.
  2. Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo, dividetelo in 6 palline, e stendete con l’aiuto di un matterello.
  3. Tagliate a cerchi e trasferite nelle ceramiche da forno dove rialzerete un po’ i bordi proprio come una crostatina e bucherellate il fondo.
  4. Passatele 10 minuti in forno caldo a 180 gradi.
  5. Nel frattempo in un mixer rendete a purè le biete e il formaggio vegano, aggiungendo timo, maggiorana e regolando di sapore.
  6. Tirate fuori le tartellette, riempitele con l’impasto e rimettete in forno per altri 20 minuti.

 

TARTELL

Precedente Pesto di salvia ananas o elegants Successivo Gnocchi di patate alla crema di erba Luigia

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.