Crea sito

Tajine di verdure e bulgur ricetta veloce e light

Ogni volta che si parla di cottura in tajine sento ripetere, che è una cottura molto lunga, con questa ricetta di Tajine di verdure e bulgur ricetta veloce e light dimostrerò il contrario.

tajine 3

Probabilmente chi parla di cottura lunga con la tajine si riferisce a cotture di carni, ma se noi da buoni vegetariani ci mettiamo solo le verdure, in mezz’oretta sono pronte, saporite, leggere, senza tanti intingoli.

Ne avevo già parlato di questa pentola di coccio meravigliosa, nell’articolo del cous cous di riso. La ricetta è abbastanza simile, ma in quel caso essendo marzo avevo usato ortaggi primaverili.

La tajine è una pentola in ceramica tipica dei paesi del Nord Africa.  E’ composta da una base, cioè un piatto con i bordi un po’ alto dove vanno i cibi e da un coperchio a cono che praticamente fa scivolare giù il vapore. Praticamente una cottura al vapore, dove le verdure rimangono morbide, saporite, mantengono anche i colori accesi. Non servono condimenti, e questo va benissimo per la nostra salute.

Accorgimenti per ottenere il meglio dalla tajine:  si cucina lentamente perciò è consigliato uno spartifiamma sul fornello e fuoco al minimo. Cerchiamo di posizionare  le verdure più sode al centro, quelle che cucinano più velocemente all’esterno. Ci mette circa un quarto d’ora ad arrivare a temperatura, e anche quando poi l’avrete spenta il calore rimane allungo all’interno.

Dopo averla chiusa, è consigliato porre un po di acqua fredda nell’incavo sul coperchio questo crea una circolazione di vapori che fa si che tutto si cucini perfettamente.

Veniamo alla semplice ricetta estiva, quando d’estate non si ha proprio voglia di infornareverdure o creare vapori caldi in cucina.PicMonkey Collage

Tajine di verdure e bulgur ricetta veloce e light

Ingredienti per 4 persone: tutte le verdure bio

  • 2 peperoni  freschissimi
  • 3 pomodori tondi maturi
  • 2 scalogni
  • 2 zucchine
  • 1 melanzana
  • 2 cucchiai di capperi
  • spezie a piacere
  • origano
  • olio extravergine un giro
  • sale, pepe, q.b.
  • 200 g di bulgur
  • tajine 4

Preparazione:

  1. Cuocete il bulgur per assorbimento in due parti d’acqua, perciò mettete a bollire 400 g di acqua salata, aggiungete il bulgur, abbassate la fiamma attendere senza mescolare 15/20 minuti.
  2. Scolare il bulgur e mettete da parte.
  3. Lavate e tagliate a tocchetti piccoli tutte le verdure, mescolate, aggiungete sale, pepe e se piacciono cumino, curcuma, quel che preferite. Io ho messo origano, timo, maggiorana per rendere il piatto delicato.
  4. Nel fondo della tajine spargete un filo d’olio, versate le verdure,  mettete sul fuoco una  retina frangifiamma, posizionate sopra  il fondo della tajine,  chiudete, cuocendo a fuoco bassissimo per circa 30 minuti., controllando ogni tanto che non si asciughino troppo, e mescolando un pochino. In questo caso il pomodoro rilascia acqua e non occorre aggiungerne, se usate verdure più asciutte regolatevi.
  5. A cottura ultimata, servite la tajine in tavola con il bulgur nel mezzo.

Vi è piaciuta la ricetta della Tajine di verdure e bulgur ricetta veloce e light? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, inTimo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter ePinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.