Tagliatelle alla spirulina in puttanesca

Tagliatelle alla spirulina in puttanesca

Ogni volta che entro da BIosapori, il negozio del bio in cui mi servo abitualmente, anche se devo acquistare magari solo il sale marino integrale, esco con qualcosa d’altro.

L’altro giorno è stata la volta delle tagliatelle alla spirulina. La spirulina di solito la uso in polvere, ho fatto i panini alla spirulina e la spolvero sugli spaghetti.

Naturalmente un giorno o l’altro preparerò in casa la pasta fresca alla spirulina. Per il momento, viste in bella mostra le tagliatelle alla spirulina de l’Origine le ho messe nel carrello.

Perchè usare l’alga spirulina?

La Spirulina (Spirulina maxima) è un’alga blu di acqua dolce, arriva dal Messico

Gli Aztechi la consumavano con il mais quando dovevano fare  grandi sforzi fisici e mentali. L’alga spirulina è la fonte vegetale più ricca di proteine Essendo un pochino anoressizzante, è usata anche per dimagrire.

Essendo molto saporita,può essere utilizzata anche al posto del sale marino in qualche piatto.

Come al solito una ricetta semplice semplice con un bel sughetto alla puttanesca con una passata di pomodorini  olive e capperi. Il tocco in più? Dei germogli freschi di lenticchie, sentirete che sapore!

Tagliatelle alla spirulina
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 240 g tagliatelle all’alga spirulina
  • 2 cucchiai olive taggiasche denocciolate
  • 2 cucchiai Capperi dissalati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pizzico Peperoncino
  • q.b. Origano
  • 20 g Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

Sugo alla puttanesca

  1. Tagliatelle alla spirulina

    Per prima cosa preparate il sugo alla puttanesca:

    • In una padella versate un filo di olio extravergine e rosolate un pochino lo spicchio d’aglio. Unite la passata di pomodorini, i capperi dissalati, le  olive taggiasche e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti. assaggiate se occorre sale, unite peperoncino e origano.
    • Nel frattempo fate bollire l’acqua salata, versate le tagliatelle alla spirulina e fate cuocereper il tempo indicto sulla confezione (bastano dieci minuti).
    • Scolate, versate il sugo, mescolate e servite con germogli freschi autoprodotti

    Buone vero le Tagliatelle alla spirulina in puttanesca?

Note

Se vi piacciono le mie ricette e il mio modo di fare cucina, è un cambiamento e una consapevolezza alimentare cresciuta nel’arco di dieci anni seguendo i consigli del Dottor Franco Berrino.

Per questo se siete interessati vi lascio una lista di libri che mi hanno resa consapevole e cambiato la vita. Li trovate alla pagina Le mie letture

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright © All Rights Reserved Timoelenticchie

Precedente 10 ricette estive con le melanzane Successivo Il Dottor Berrino a medita et alimenta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.