Crea sito

Strudel di patate di Rotzo alla farina di canapa

Non è uno strudel dolce, ma salato e gustosissimo, lo strudel di patate di Rotzo alla farina di canapa.

Strudel di patate di Rotzo alla farina di canapa

Qui da noi nel Vicentino, quando arriva il tempo delle patate nuove, in tanti corriamo su in montagna a far scorta delle famose patate di Rotzo, uno dei sette comuni dell’altopiano di Asiago, prodotto DE.CO. A valle del paese si stende la cosiddetta ‘campagna’, la zona a migliore vocazione agricola, l’ideale per la patata, come intuì nella seconda metà dell’Ottocento l’abate Dal Pozzo, nativo del luogo, animato da curiosità scientifica. Il terreno abbina infatti la struttura sciolta tipica dei materiali morenici all’ottimo drenaggio assicurato dalla natura calcarea del sottosuolo. Quanto al clima, l’elevata piovosità primaverile si abbina a temperature medie estive (18-20 °C) in un quadro ottimale per lo sviluppo della pianta. L’escursione termica tra notte e giorno, inoltre, favorisce da una parte la concentrazione dell’amido, elemento nobile della patata, ostacolando dall’ altra l’accumulo d’acqua. L’umidità ambientale, elevata soprattutto di notte, si rivela infine preziosa alleata nel momento in cui basta per mantenere il terreno alla giusta freschezza evitando sia le sofferenza da siccità che eventuali eccessi nell’ irrigazione che possono portare allo sviluppo di muffe.“

Insomma tutto questo per spiegarvi che con il mio sacco di patate che tengo in cantina, ci faccio di tutto.

Oggi è la  volta di questo strudel salato, con farina gluten free, patate di Rotzo, porri, spinaci e uvetta, perchè la nota dolce è molto gradita se avete piccolini in famiglia.  L’ho aggiunta perchè partecipo questo mese all’Orto del bambino intollerante, una bellissima iniziativa di Leti e Manu, due amiche foodblogger, che hanno a cuore l’alimentazione dei piccoli intolleranti.

Ho voluto ugualmente usare la farina di canapa, anche se rende un pò scuro l’impasto, ma è così ricca di proteine  e aminoacidi essenziali che ne vale la pena, inoltre  assieme alla farina  di riso e miglio ideale anche per i bimbi celiaci.

Strudel di patate di Rotzo alla farina di canapa

Strudel di patate di Rotzo alla farina di canapa

E’ fatto con esubero di pasta madre, ma è perfetto anche con una pasta brisè come quella all’olio che trovate in questa ricetta QUI

Ingredienti per la pasta:

  • 150 gr di pasta madre non rinfrescata
  • 40 gr di farina di riso
  • 30  gr di farina di miglio
  • 20 gr. di farina di canapa Agriaton
  • 10 gr. di semi di lino
  • 40 gr. di olio extra vergine di oliva
  •  sale rosa dell’Himalaya q.b.
  • 3 cucchiai di acqua

Ingredienti per il ripieno:

  • 1 porro
  • 3 patate (io di Rotzo)
  • 50 gr. di spinacini
  • 30 gr. di uvetta bio
  • sale, pepe, olio extra vergine  q.b.

Preparazione:

  1. In una terrina versare l’esubero assieme agli altri ingredienti senza mettere l’acqua.
  2. Impastare aggiungendo due o 3 cucchiai di acqua  fino ad avere un composto morbido ma che non si appiccica.
  3. Impastarlo bene per qualche minuto e poi trasferirlo su di un foglio di carta forno, stenderlo sottile sottile con l’aiuto di un altro foglio sopra.
  4. Lavare, pelare e tagliare a tocchetti le patate e cuocerle per una trentina di minuti al vapore.
  5. Lavare gli spinacini e cuocere anch’essi al vapore per una decina di minuti.
  6. Mettere in ammollo l’uvetta con un pò d’acqua 10 minuti.
  7. Lavare e affettare sottile il porro.Stufarlo in padella con un filo d’olio, appena pronti gli spinaci e poi le patate, versare tutto assieme ai porri, amalgamando bene, insaporire e regolare di sale e pepe.
  8. Aggiungere anche l’uvetta scolata.
  9. Con questa farcia riempire la pasta, e aiutandosi con la carta forno su cui è adagiata, chiudere lo strudel.
  10. Spolverare di semi di lino e infornare 30  minuti a 180 gradi fino a doratura.

E per valorizzare le aziende del nostro territorio 

L’enologo Tommaso Nicolato consiglia il vino:  Garganega 2015 – fattoria Le Vegre

 

Strudel di patate di Rotzo alla farina di canapa 3

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright © All Rights Reserved Timoelenticchie

 

2 Risposte a “Strudel di patate di Rotzo alla farina di canapa”

  1. come posso fare la brisèe all olio senza glutine oppure fare la ricetta con quel mix di farine e senza esubero di pasta madre? Sono intollerante al glutine

    1. Ciao cara, allora se vuoi fare uno strudel puoi usare questa ricetta, https://blog.giallozafferano.it/timoelenticchie/strudel-pasta-matta-farro-integrale-verdure/
      mettendo come farina per esempio mezza di saraceno e mezza di ceci, oppure mischiare la farina di miglio, e magari se ci metti anche un 30 g di maizena ti viene anche più friabile. Poi per l’acqua ti regoli finchè senti che è bella morbida ma non appiccica, perchè ogni farina assorbe l’acqua in maniera diversa. Se invece vuoi fare una torta salata, senza glutine segui questa https://blog.giallozafferano.it/timoelenticchie/brise-di-ceci-al-tarassaco/
      solo che dove è indicata farina 2 tu fai un’altra farina senza glutine che preferisci. Per quanto riguarda il mix senza glutine puoi usare anche quello, facendo sempre attenzione all’ acqua cioè aggiungendola poco alla volta finchè l’impasto è giusto per essere tirato tra la carta forno col mattarello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.