Crea sito

Sformatini di zucca e topinambur

Sformatini di zucca e topinambur

Cominciamo ad entrare nel clima Natalizio?   Non con dolci, ma con salati sempre con la nostra stagionalità nel piatto e soprattutto con ingredienti del nostro territorio che tanta soddisfazione e gusto ci danno in cucina.

Proprio la settimana scorsa ero a Cosmofood ad assistere ad uno showcooking di un bravissimo e giovane chef vicentino appena tornato da un’esperienza di due mesi nel Kuwait. Diceva che noi non ci rendiamo minimamente conto che patrimonio di eccellenze territoriali possediamo in Italia, sfruttiamole anziché importare dall’estero.

Questi piccoli sformatini di zucca e topinambur con prodotti del territorio sono deliziosi e semplici da fare. Ottimi per un antipasto pre natalizio.

Sformatini di zucca e topinambur

Ingredienti per 12 sformatini:

  • 400 g di zucca cruda
  • 200 g di topinambur
  • uno scalogno
  • 8 noci tritate
  • un pizzico di curcuma
  • sale, olio extravergine  q.b.
  • latte vegetale q.b.
  • amido di mais (solo se serve per addensare)

Preparazione:

  1. Lavate, tagliate a fette la zucca e cuocetela in forno con salvia e rosmarino, finchè diventa tenera. Togliete la buccia, tagliate a pezzetti e mettete da parte.
  2. Lavate, pelate i topinambur e affettateli
  3. Tritate lo scalogno e fatelo appassire in padella con un filo d’olio extravergine, unite i topinambur con un pizzico di sale e fate cuocere a fuoco moderato una quindicina di minuti finchè diventano teneri.
  4. Unite la zucca ai topinambur  ad insaporire con il pizzico di curcuma e le noci tritate.
  5. Spegnete, regolate di sapore e schiacciate con una forchetta per renderlo quasi un purè.
  6. Se la zucca era acquosa e il composto è morbido unite un cucchiaio di amido di mais, se invece vi sembra che sia troppo asciutto ammorbidite con un filo di latte vegetale.
  7. Oliate e passate di pangrattato gli stampini, riempite con il composto e passate in forno caldo a 190 gradi per 30 minuti.

 

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per  cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.