Riso integrale al pesto di rucola

Riso integrale al pesto di rucola

Riso, riso, riso. Uno dei capisaldi della macromediterranea è il riso integrale. Berrino dice che si potrebbe mangiare riso integrale anche tutti i giorni.

Riso integrale al pesto di rucola

Perchè mangiare il riso integrale?

Sappiamo che quando si raccoglie il riso prima della vendita viene lavorato. Se si produce riso bianco dal chicco viene tolta la crusca e il germe. Facendo questo il riso perde il 67% della vitamina B3 l’80% della vitamina B1, anche  il 90% della vitamina B6. Non è finita, si perde metà del manganese, metà del ferro e metà del fosforo e ancora tutte le fibre e i grassi essenziali, praticamente il riso perde gran parte delle sue proprietà nutritive. Resta amido, poche proteine e poche vitamine.

Se invece decidiamo di mangiare il riso integrale da agricoltura biologica, le proprietà restano intatte e il riso è anche molto più digeribile.

La stessa cosa  succede anche per il grano, infatti la pasta integrale è  più nutriente e ricca di proprietà della sorella fatta con grano solo di endosperma.

Riso integrale al pesto di rucola

Come cuocere il riso integrale?

L’ ho spiegato bene in come preparare il riso integrale

Intanto il riso integrale va sempre messo a bagno per una notte con un pochino di succo di limone, questo fa perdere i fitati e rende più veloce la cottura.

Il modo migliore per cuocere il riso integrale è per assorbimento, 1 parte di riso e 2 parte di acqua. A fiama bassa finchè l’acqua viene tutta assorbita, ci vogliono circa 45 minuti.

Oggi ho preparato del riso integrale al pesto di rucola ne ho cotto doppia dose perchè domani preparo un bella zuppa di riso e fagioli.

Riso integrale al pesto di rucola

Riso integrale al pesto di rucola
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 + ammollo minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g riso integrale bio
  • 400 g Acqua
  • 2 pizzichi Sale marino integrale
  • 1 Scalogno
  • 100 g pisellini
  • 1 cucchiaino Curry
  • q.b. Semi di girasole
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Succo di limone
  • 1 cucchiaino Miso

Preparazione

Riso integrale al pesto di rucola

  1. In una padella in acciaio dai bordi un po’ alti versate un goccio di olio extravergine e il cucchiaino di curry Fate tostare qualche secondo e unite uno scalogno affettato sottile, fate saltare un attimo, abbassate la fiamma e appoggiate il coperchio, così lo scalogno si stufa e diventa morbido. Questa cottura in macrobiotica si chiama nitukè.

    Unite i pisellini (io avevo congelato degli ottimi pisellini questa primavera) e fateli cuocere con un goccio di acqua salata per 15 minuti finchè sono teneri.

    Unite ora anche il riso cotto, mescolando bene e regolando di sapore. Alla fine unite il pesto di rucola , il cucchiaino di miso sciolto in un cucchiaio d’acqua e il cucchiaino di limone.

    Servite con semi di girasole

Note

Se vi piacciono le mie ricette e il mio modo di fare cucina, è un cambiamento e una consapevolezza alimentare cresciuta nel’arco di dieci anni seguendo i consigli del Dottor Franco Berrino.

Per questo se siete interessati vi lascio una lista di libri che mi hanno resa consapevole e cambiato la vita. Li trovate alla pagina Le mie letture

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright © All Rights Reserved Timoelenticchie

Precedente Biscotti all'albicocca senza glutine Successivo Riso venere al pesto e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.