Ricetta semplice parmigiano di mandorle

Se siete vegetariani o vegani, la ricetta semplice parmigiano di mandorle dovete conoscerla, eccola qui.

parmigiano mandorle

Come ben sapete, moltissimi formaggi italiani contengono caglio animale.

Ecco da un articolo di vegolosi: Come distinguere il caglio nei formaggi Secondo una rapida distinzione, i formaggi italiani DOP (Denominazione di Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta) conterrebbero tutti caglio di origine animale. Il problema nasce perché questa regola non vale per tutti i formaggi: l’Italia è uno dei pochissimi paesi dell’Unione Europea a non prevedere per legge la dicitura esatta sull’etichetta. Tanto che, spesso, anziché “caglio animale” si trova la scritta “caglio naturale”, che può trarre in inganno, se non addirittura la più generica versione “caglio”. Pertanto, riconoscere i formaggi senza caglio animale non è spesso facile, e di sicuro l’etichetta non aiuta. In linea generale, mascarpone e ricotta contengono quello vegetale, così come – ovviamente – i formaggi biologici che vengono acquistati nei supermercati più forniti e nei negozi specializzati.

Si trovano comunque in vendita per esempio dell’ottimo parmigiano reggiano a caglio vegetale. Ma oggi vi mostro quanto invece è semplice avere sempre in tavola un parmigiano di mandorle.

Ricetta semplice parmigiano di mandorle

Per un barattolino piccolo perchè è sempre meglio prepararlo fresco.

    • 2 cucchiai di mandorle
    • 1 cucchiaino di gomasio
    • 1 cucchiaio di semi di girasole
    • 1 cucchiaio di lievito alimentare
    • parmigiano di mandorle

Preparate il parmigiano vegan:  Frullate tutti gli ingredienti rendendoli a farina, riempite un vasetto di vetro e conservate in frigorifero. Tutto qui, semplice vero?

Potete usarlo come si userebbe l’originale,  anzi io lo uso anche sulle verdure, anche come impanatura, nelle polpette insomma in molteplici modi. Potete vederlo in questa ricetta per esempio

A volte metto il lievito alimentare, a volte no, ma sevi piace il suo sapore è anche un’ottima fonte di vitamine, minerali e aminoacidi essenziali, fondamentali per il benessere del nostro organismo.Il lievito alimentare in scaglie è assolutamente sconsigliato a chi soffre di Candida o ha episodi recidivi di malessere e disturbi dovuti alla proliferazione di questo fungo.Devono evitare di consumare questo alimento anche le persone che hanno intolleranze ai lieviti.

parimigiano

Precedente Polpette fagioli mung e avena integrale Successivo Raccolta ricette veg estive con cereali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.