Crea sito

Ricetta biscotti di Natale e gingerbread con spezie

Ricetta biscotti di Natale e gingerbread con spezie

Si avvicina il Natale, le amiche appassionate di cucina sono in fermento per sfornare biscotti da regalare.

Faccio parte di questa categoria e ogni anno provo e riprovo nuove ricette di biscotti friabili e carini da donare alle amiche. Questa ricetta biscotti di Natale e gingerbread con spezie  è un classico alle spezie e miele. L’ha ricetta l’ho avuta da Simonetta eccellente cuoca e amica.

 

gingerbread-2

I più classici biscotti di Natale contengono spezie e zenzero infatti  Gingerbread deriva da zingiber nome latino dello zenzero.

Di lunga tradizione nordica, i biscotti speziati Natalizi risalgono al 1500 solo successivamente arrivarono fino a noi.  I biscotti gingerbread cioè pan di zenzero spesso sono confezionati a forma di omino. si pensa che fossero a quel tempo tranciati con formine ad omino per prendere in giro i politici dell’epoca.

La storia dei gingerbread

Secondo gli storici, i gingerbread sono nati in Armenia e sono stati esportati in Europa dai monaci armeni nel 992 d.C., durante i secoli successivi la ricetta dei gingerbread si è diffusa tra i monaci della Francia, della Germania (dove tuttora esiste una versione di questi biscotti speziata al pepe (pfefferkuchen), della Svezia e della Gran Bretagna.

Il primo documento storico che parla ufficialmente dei gingerbread risale al Cinquecento, quando durante le festività natalizie questi biscotti venivano venduti dai monaci, dalle farmacie e dagli artigiani nei mercati cittadini.

Nel 1793 la cittadina di Shropshire, in Inghilterra, divenne un punto di riferimento nella produzione del pan di zenzero, perchè scelse l’omino di gingerbread come simbolo della città.

É solo nel XIX secolo però che il famoso omino diventa popolare. Negli Stati  Uniti viene pubblicato – The Gingerbread boy – il cui protagonista è appunto un biscotto  che scappa per non essere mangiato.

 

gingerbread-3

La frolla dei biscotti di Natale e gingerbread con spezie è classica con uova e burro. Se preferite una frolla vegana, vi rimando a questo biscotto, a cui aggiungerete due cucchiaini di spezie miste, tra zenzero anche fresco, chiodi di garofano, cannella, noce moscata. Un altro biscotto veg molto simile è il biscotto semplice al pepe di timut naturalmente sempre con un mx di spezie

Ricetta biscotti di Natale e gingerbread con spezie

Ingredienti:

  • 300 g di farina di tipo 2
  • 100 g di zucchero di canna o 60 g di miele
  • 130 g di burro
  • 1uovo
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere o fresco
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano tritati finemente
  • 1 cucchiano di cannella in polvere
  • scorza gratuggiata di limone bio
  • mezzo cucchiano di lievito o bicarbonato

Per la grassa:

  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • qualche goccia di limone

Preparazione:

  1. Setacciate la farina con il lievito e le spezie e mettere nel mixer con il burro freddo a pezzetti e il miele, mescolare bene fino ad avere  un composto sbricioloso.
  2. A questo punto aggiungere l’uovo e amalgamare ancora, compattando velocemente .
  3. Formate un panetto e mettere in frigorifero (avvolto nella pellicola) a riposare 30 minuti.
  4. Scaldate il forno a 180 gradi ventilato, stendete l’impasto a 3/4mm e coppate con le formine a stella o a disegni natalizi i biscotti.
  5. Passateli  in forno a cuocere per 10/12 minuti, controllando che non scuriscano troppo, sfornate, lasciate raffreddare e decorate con la glassa.
  6. Per preparare la grassa: montate un pochino l’albume, unite zucchero e limone e montate ancora finchè il composto lascia il filo. Mettetelo nella sac a poche con bocchetta molto sottile o nelle matite apposite  oppure in un conetto di carta forno a cui avrete tagliato la punta. Decorate con mano fermissima.

 

gingerbread-4

Se  preparate la Ricetta biscotti di Natale e gingerbread con spezie aspetto le vostre foto in facebook alla pagina di timo e lenticchie 

 

2 Risposte a “Ricetta biscotti di Natale e gingerbread con spezie”

  1. … e per una volta mi tuffo nella versione classica, non vegana, di questo biscotto fantastico. Dovrà scappare ben lontano, l’omino, per non farsi acchiappare da me! Bellissime foto per il biscotto tipico della tradizione natalizia; ormai sta diventando anche un po’ nostra. Un bacione Daniela e davvero tanti tanti auguri di cuore :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.