Crea sito

Polpette di riso avanzato #iononspeco

Polpette di riso avanzato #iononspeco

Capita mai a voi di preparare un risotto abbondante e poi doverlo riciclare il giorno dopo perchè non va sprecato nulla?
Mica lo lasciate così com’è bello impaccato nel piatto vero? Ci sono mille modi per #nonspecare.

Ieri a cena ho preparato il risotto con il topinambur ma già avevamo mangiato troppo a pranzo che ne è avanzato un bel piatto. Che fare?
Come possiamo creare un piatto semplice appetitoso e #zerowaste?
Per prima cosa mantechiamo di nuovo il risotto con un goccio di brodo vegetale così da farlo ben ammorbidire di nuovo.
Una soluzione può essere preparare le barchette di verdure ripiene.  Sbollenta qualche minuto le batate, zucchine,o altri ortaggi adatti, svuotale dalla polpa interna, salta in padella qualche minuto la polpa con i sapori, unisci il risotto avanzato, riempi le barchette e inforna fino a doratura.

Si potrebbero preparare degli arancini o un farifrittata. Questa volta ecco delle semplici polpette di riso avanzato, appetitose e ideali anche da portare al lavoro.
Se come me ti piacciono le ricette antispreco ecco la raccolta: RICETTE DEL RICICLO #IONONSPRECO

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8 polpette
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 griso, integrale, cotto, bollito (risotto)
  • 3 cucchiaiBrodo vegetale
  • 1 pizzicoPaprika dolce
  • 3 cucchiaiPangrattato
  • 1 cucchiaiotimo (e maggiorana)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Ricetta semplicissima come anticipavo, ma le Polpette di riso avanzato #iononspeco, si possono personalizzare come si preferisce.

    Basta che prendi il risotto avanzato, lo mantechi di nuovo con del brodo vegetale (in questo caso io non aggiungo formaggi, parmigiano, ecc).

    Assembli le polpette aggiungendo del pan grattato, delle erbe aromatiche come  timo e maggiorana e un pizzico di paprika dolce.

    Passale in padella con un filo d’olio fino a doratura.

Consigli e conservazone

Puoi aggiungere in padella della cipolla tritata per insaporire, oppure del curry che farai tostare leggermente con l’olio. Puoi aggiungere dei semi, o impanarle con de gomasio. Largo alla fantasia.

Sentirai che bontà e sarai felice di #nonsprecare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.