Crea sito

Orzotto delicato con nergi baby kiwi

Tutti i cereali sono ottimi risottati, oggi è la volta di questo orzotto delicato con nergi baby kiwi.
Finalmente anche io ho potuto gustare questo nuovo frutto piccino piccino, un kiwi in miniatura dolce e vellutato.

orzotto al nergi baby kiwi

 

Che frutto è il NERGI® ? E’ un piccolo kiwi appartenente alla specie Actinidia arguta, già noto come kiwi siberiano, o baby-kiwi. La sua buccia tenerella e commestibile resta verde anche quando è maturo, si raccoglie a fine estate come il suo parente kiwi, solo che viene proposto tra i frutti di bosco perchè è piccino piccino.

NERGI® è coltivato in Italia, in particolare in Piemonte, nella zona pedemontana del Cuneese. Ma i Nergeti sono presenti anche in Francia e in altri Paesi dell’Europa meridionale.

Ricchissimo di vitamina C, è un super frutto che va usato sempre a crudo per mantenere intatte le sue proprietà. Contiene poi una bella quantità di vitamina E, magnesio, calcio ed è ricco di fibre.

 L’ho voluto abbinare ad un delicato orzotto e il risultato eccolo qui.

Orzotto delicato con nergi baby kiwi RICETTA VEGAN

Ricetta vegana

Ingredienti per 3 persone:

  • 200 g di orzo perlato
  • 1 carota
  • 1 scalogno
  • 1 pezzetto di sedano
  • 500 g di brodo di dado homemade
  • olio extravergine q.b.
  • sesamo nero una spolverata
  • qualche goccia di limone
  • 6 nergi maturi

Preparazione:

  • Lavate l’orzo e scolatelo bene
  • In una casseruola mettete un filo d’olio e lo scalogno tritato fine , unite anche la carota e il sedano tritato, fate appassire per qualche minuto
  • Aggiungete l’orzo tostare e insaporire.
  • Aggiungere il brodo caldo poco alla volta, aspettate comunque a versare altro brodo  quando il precedente  è assorbito.
  • A cottura ultimata regolare di sale e pepe, aggiungete un filino d’olio crudo, spolverizzare con sesamo nero e un goccio di succo di limone per esaltarne il sapore.
  • Aggiungete alla fine i nergi tagliati a rondelle.
  • Servite subito.

Orzotto delicato con nergi baby kiwi

Con questa ricetta partecipo al contest  #NERGIFOOD

blog-nergi_cucina (2)

 

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook: Timo e lenticchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.