Crea sito

Minestrone in nero cavolo patate ceci

Minestrone in nero cavolo patate ceci

minestrone in nero

 

Sono felice, questa è la mia prima sfida per MTChallenge  il gioco più divertente del web. Una frase mi ha particolarmente colpita quando ho deciso di iscrivermi:  ” Quando ci sono passione, curiosità, desiderio di imparare, di crescere e di mettersi alla prova, non ce n’è per nessuno. Neppure in cucina” Ho subito  pensato che questa sono io!  Ed ecco allora che proprio   questo mese la sfida  MTC53   sono le zuppe e minestroni perciò  è anche per questo che sono proprio ancor più felice di entrare in gioco  con uno dei piatti che preferisco.

Mi piace cucinare a colori e le verdure in tutte le stagioni possiedono dei colori fenomenali. E perchè non cucinare anche in nero? Come una bella signora vestita da sera, ho pensato di presentarvi questo  minestrone total black.

Cavolo nero – Ceci neri – Patate vitelotte – Riso nero. Il risultato? Sorprendente.

 

minestrone al nero v

Minestrone in nero cavolo patate ceci

Ingredienti per Minestrone in nero cavolo patate ceci

Ricetta per 4 persone:

  • 150 g di ceci neri secchi
  • una foglia di alloro e un pezzetto di alga kombu
  • 1 scalogno
  • 1 cespo di cavolo nero
  • 2 patate vitelotte
  • 80 g di riso venere
  • 3 cucchiai di olio extra vergine
  • sale e pepe qb
  • un litro e mezzo di brodo vegetale 

minestrone

Come fare il Minestrone in nero cavolo patate ceci

  1. Mettete a bagno i ceci neri almeno 24 ore prima con un pizzico di bicarbonato  cambiando  spesso l’acqua
  2. Scolate i ceci e cuocerli in pressione con 300 g di acqua, almeno per 50 minuti con una foglia di alloro e un pezzetto di alga kombu.
  3. Nel frattempo sciacquate il riso venere sotto l’acqua corrente e cuocetelo per assorbimento  con 200 g di acqua per 40 minuti.
  4. Lavate e tagliate a pezzetti  il cavolo nero, lavate, pelate e tagliate  anche le patate vitelotte.
  5. In una pentola versate un cucchiaio d’olio e stufate lo scalogno affettato sottile, aggiungete il riso e fate insaporire e i ceci cotti con la loro acqua di cottura.
  6. Versate poi anche il cavolo nero e le patate e alla fine il brodo a coprire bene il tutto.
  7. Cuocete a fuoco dolce per 30 minuti.
  8. Regolate di sale e pepe nero e servite con un giro d’olio extravergine e crostini.

 

Scopriamo qualcosa in più sugli ingredienti:

CECI NERI: I ceci neri sono una varietà di ceci tipica del mediterraneo, coltivati in particolare nella murgia barese. Simili agli altri ceci, contengono più. Si distinguono inoltre perchè sono più piccoli, hanno la buccia rugosa e assomigliano ad un chicco di mais. Più saporiti dei fratelli, colorano l’acqua di cottura di nero.

RISO VENERE. è originario della Cina ma viene oggi coltivato in particolari zone della pianura padana. È un riso integrale piacevolmente aromatico che cuoce in 40 minuti, sprigionando uno speciale aroma fra il legno di sandalo e il pane appena cotto. Il colore nero, è una rara caratteristica. Narra la leggenda che in passato i contadini cinesi lo coltivavano solo per l’imperatore e la sua corte i quali lo apprezzavano per le sue proprietà nutrizionali e afrodisiache (da qui il nome di riso proibito).

PATATE VITELOTTE: Patata nera – vitelotte noire
Le patate nere sono poco conosciute (ancora meno popolari delle patate blu e viola); presentano buccia nera e polpa violaceo-nerastra. I tuberi possono avere sia una forma regolare, sia forma bitorzoluta. Sono ricche di antiossidanti, sostanze nutritive che proteggono l’organismo e aiutano a ridurre l’invecchiamento.
I mirtilli sono da tempo riconosciuti come una grande fonte di antiossidanti, ma la polpa delle patate vitelotte ne è una fonte ancora più economica. La patata detta viola è oggi definita “salva-salute”, grazie alle sostanze che contiene per il suo colore viola. Tali sostanze sono le antocianine, cioè pigmenti che si trovano nei vegetali ed agiscono come protettori nella prevenzione del cancro e dell’invecchiamento.

ceci-neri

Con questa ricetta partecipo a MTC53 ZUPPE E MINESTRONI  proposto da Vittoria Traversa dal blog La Cucina Piccolina.

PicMonkey Collage

 

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

 

10 Risposte a “Minestrone in nero cavolo patate ceci”

    1. Si, mi sono messa in gioco con un monocolore assoluto. Come il nero, colore forte così questi ingredienti hanno tutti un sapore deciso, ma che assieme hanno dato vita ad un minestrone decisamente gustoso e buonissimo!
      Grazie, a presto.

  1. uh ma che bello trovarti anche qui!! vedrai quante cose che potremo fare, tutti assieme! intanto, grazie per questa “black tie” con cui inauguri la tua partecipazione alla gara: in gran spolvero per davvero! mi piace pensare a questa ricetta come al tuo biglietto da visita: una interpretazione della cucina veg raffinata, attenta ai dettagli, curata e sempre impeccabile, come conviene a una cena di gala. Le verdure meritano tutto questo -e grazie, per saper dare loro questa voce.
    Complimenti!

  2. “Mi piace cucinare a colori” è la frase che ha catturato la mia attenzione ancora prima di leggere la ricetta! Fondamentali per il gradimento di un piatto, che potrebbe essere il migliore del mondo, ma con colori scialbi e una presentazione sciatta non invoglierebbe nessuno.
    La tua zuppa è affascinante già allo sguardo, ha veramente il vestito da sera e starebbe alla grande come protagonista di una cena raffinata!

    1. Grazie Vittoria 😉 la natura con il ciclo delle sue stagioni ci offre colori, ortaggi che possiamo trasformare in piatti meravigliosi non solo per il palato ma anche per i nostri occhi. Grazie infinite di essere passata! Un abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.