Crea sito

Maionese di cannellini velocissima

Questa ricetta dovete proprio segnarla, per vari motivi, la maionese di cannellini velocissima.

  • Perché è veloce
  • Perché è gustosa
  • Perché vi è utile nei momenti in cui i vostri figli aprono il frigorifero e cercano la maionese??
  • Perché magari sempre i vostri figli vi dicono che no, i legumi non riescono a mangiarli.

Ecco uno dei miei examotage: la maionese di cannellini.

maionese di cannellini velocissima 1

Perché uso il fagiolo cannellino?  Perché è il fagiolo con il sapore più delicato. Per questa ricetta visto che la voglio velocissima uso un cannellino in barattolo, naturalmente controllando che siano solo legumi, acqua e sale. Se avete un pochino di tempo, usate i cannellini secchi lasciandoli in ammollo 8 ore e poi lessateli alla solita maniera.

Maionese di cannellini velocissima

Ingredienti:

  • 400 g di cannellini bio lessati
  • un cucchiai di pesto alla genovese  bio
  • 2 cucchiai di maionese veg
  • un cucchiaino di miso
  • un cucchiaino di acidulato di riso
  • un pizzico di sale
  • acqua q.b.

Preparazione:

  1. Mettete nel boccale del mixer i cannellini, il pesto, la maionese e date la prima frullata.
  2. Unite l’acidulato di riso e un pochina d’acqua e frullate ancora finchè la crema diventa bela vellutata. Regolate di sale solo se serve.

Consigli:

Ottima per farcire i toast di verdure grigliate. spalmate sulle gallette di grano saraceno, con le verdure crude o cotte. Usate la maionese di cannellini anche per intingerci il pinzimonio o come base per un’insolita insalata russa.

Provatela!

maionese di cannellini velocissima

 

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre idee tra le mie ricette.
Se vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette iscriviti alla newsletter.

Mi farebbe molto piacere se volessi lasciare un commento su che ne pensi di questa ricetta, trovi lo spazio in fondo all’articolo.
Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timoelenticchie di Daniela Boscariolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.