Crea sito

Insalata alla malva detox

Fresca, colorata, ricca, l’insalata alla malva detox è la proposta di oggi.
Semplice insalata con malva, rapanelli, insalatina, rucola, spinacini, finocchi, e con basilico e timo. Ccondita con olio, limone, semi di girasole, canapa e gomasio.

D’estate i campi sono allietati dal colore lilla della malva ma non tutti sanno quanto è buona e quanto fa bene nelle insalate, nele zuppe e negli infusi.


Se a volte ho preparato l’infuso alla malva e la zuppa di amaranto e malva questa volta ho usato le foglioline più tenerelle e i fiori per mescolarli ad un’insalata detossinante.

Se poi fate essiccare la malva, potete tenerla in un vasetto di vetro e usare i fiorellini anche per dei biscotti di farro integrale.

Ideale la malva per chi soffre come me di stomaco delicato.
La malva è ricca di mucillaggini che ricoprono le pareti dello stomaco di una pellicola sottile che lenisce eventuali bruciori.

Nei periodi invernali la malva è ottima contro i raffreddori,  i dolori articolari, disinfiamma la  gola oltre a stimolare il sistema immunitario con la ricchezza di vitamine contenute. 

Appassionata di erbe spontanee, quando sono in campagna raccolgo sempre qualcosa da portare in tavola.
Non riempio cestini o borsette, raccolgo il minimo indispensabile per un piatto fresco e colorato.
Ricordiamoci sempre di rispettare la natura e le bellezze che ci circondano.

L’ultima volta che ho visto il Dottor Berrino, raccontava proprio che la sua nonna in campagna non faceva mai mancare la zuppa con le erbe spontanee che trovava nei prati.
La biodiversità nel nostro piatto è anche quel che ci offre la terra spontaneamente.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram
Insalata alla malva detox
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti Insalata alla malva detox

  • 2finocchi
  • 200 ginsalata misticanza
  • 1 mazzettorapanelli
  • 20fiori e foglie malva
  • 1 cucchiaiogomasio
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiosucco di limone
  • 2 cucchiaisemi misti

Strumenti

  • Insalatiera

Preparazione

  1. Lava delicatamente i fiori di malva e stacca le foglioline più tenere.

    Prepara i finocchi bio lavandoli bene e affettandoli.

    Fai altrettanto con i rapanelli e lava benissimo la misticanza di songino, rucola, insalatina da taglio, spinacini.

    Unisci il tutto in un’insalatiera, condisci con gomasio, succo di limone, olio extravergine, semi vari e quel che preferisci.

    Accompagna con pane integrale e una cucchiaiata di legumi.

    Buon appetito

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.