Crea sito

Gallette dolci germogliate -Pane degli Esseni dolce

Gallette dolci germogliate

E dopo il Pane degli Esseni salato, torno con quello dolce.
Attualissimo e così antico, da pane degli Esseni diventa in questo caso, pane degli Esseni dolce, raw crackers gallette dolci crudiste.


Pane degli Esseni dolce - gallette germogliate

Crackers semplici, preparati con farro monococco fatto germogliare,dolcificati con uvetta ed essiccati per una notte a 40 gradi, così il cibo vivo è assicurato.

I raw crackers di solito sono preparati con semi tritati, amalgamati e fatti essiccare.
Il pane degli Esseni invece è fatto con chicci di cereali germogliati, tritati e essiccati.
Per dolcificare ho usato l‘uvetta, puoi mettere dei datteri, dei fichi secchi, usare i cereali in chicco che preferisci, l’importante è farli germogliare.
Per farli germogliare puoi usare un passino grande e tenerli umidi, oppure un barattolo capovolto e chiuso con una garza.
Un paio di volte al giorno bagni i chicchi e poi rimetti a scolare a testa in giù.
Ancora più facilmente possono germogliare con un germogliatore, io uso la germogliera.

Della comunità Essena ho già parlato nel post dedicato al pane degli esseni salato. Una comunità monastica gli Esseni, che assieme agli Zeloti furono decimati, torturati e uccisi dai Romani ai tempi di Gesù.
Gli Esseni custodi della tradizione spirituale, restano ancora in parte misteriosi per noi, ma almeno ci hanno lasciato il pane germogliato, cibo vivo da portare in tavola.

Pane degli Esseni dolce - gallette germogliate (3)
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione13 Giorni
  • Tempo di riposo3 Giorni
  • Tempo di cottura12 Ore
  • Porzioni6 gallette
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarro monococco
  • 2 cucchiaiUvetta
  • 50 gMandorle tritate fini
  • pizzichiSale marino integrale

Preparazione

  1. farro monococco germinato 2

    Lava bene il farro o grano in chicchi e lascialo in ammollo per 24 ore cambiando un paio di volte l’acqua.

    Sciacquate e fate germogliare per due o tre giorni, finchè la linghezza del germoglio arriva ad un centimetro.

  2. Fai ammollare leggermente l’uvetta e strizzala. Metti nel mixer i chicci germogliati, l’uvetta, il pizzico di sale e le mandorle triate fini.

    Trita tutto bene finchè avrai un impasto che si può impastare.

  3. pane esseno

    Stendi sottile tra due fogli di carta forno a meno di un centimetro, taglia a quadrotti con una rotella e metti in essicatore per una notte a 40 gradi.

  4. il pane dolce degli esseni

    Il risultato sarà una barretta che puoi mangiare a colazione o a merenda.

Consigli

Conserva le Gallette dolci germogliate in una scatola di latta per qualche giorno.

Dove mi trovi

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento?

 

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.