Crea sito

Dolce amorpolenta con goji senza burro senza uova

Per la festa dell’Epifania ieri ho preparato questo dolce amorpolenta con goji senza burro senza uova. Ho usato degli stampini per piccoli plumcake e formato un trenino tenuto insieme da mandorle.

La Befana vien di notte con un trenino carico di frutti della salute

Dolce amorpolenta con goji e frutti rossi 3

 

Non sono riuscita a trovare notizie sulla nascita di questo dolce di farina di mais, solo che è un dolce lombardo, di Varese, dove ancor oggi viene preparato dai pasticceri locali e venduto con la sua forma rotonda scanalata.

La mia è una versione del dolce amorpolenta senza uova e senza burro, molto leggera e saporita. La farina di mais fioretto fine fine, le mandorle,  i frutti rossi che ho aggiunto danno sapore senza togliere sofficità. Tra questi frutti rossi misti ho aggiunto anche i goji e alkekengi o physalis, di questo frutto ne parlo qui, ottimo perchè contiene molta vitamina C.  Ho usato sia farina di mais che farina di tipo 2, ma se siete intolleranti al glutine, la farina 2 la potete sostituire con ancora  farina di riso.

Ho dolcificato con zucchero come da ricetta originale ma usato quello di canna integrale. Il dolce viene ottimo anche se al posto dello zucchero usiamo il malto di riso.

Dolce amorpolenta con goji senza burro senza uova

Ingredienti:
  • 200 g farina di mais fioretto
  • 80 g farina di tipo 2
  • 50 g farina di riso integrale
  • 70 g di farina di mandorle o mandorle tritate finissime
  • 80 g di zucchero di canna integrale
  • 59 g di frutti rossi disidratati e goji bio
  • mezza bustina di lievito naturale cremor tartaro
  • 70 g di acqua o latte di soia
  • 100 g olio di girasole alto oleico
  • un pizzico di sale marino integrale
Preparazione:
  1. Accendete il forno a 180 gradi statico
  2. In una terrina setacciate le farine di mais con quella di tipo 2,  quella di riso integrale e il lievito, unite lo zucchero, la farina di mandorle e il pizzico di sale.
  3. Emulsionate acqua e olio tra loro e con le fruste mescolando uniteli agli ingredienti secchi, Se vi sembra troppo denso aggiungete qualche cucchiaio ancora di acqua o latte. Alla fine mescolate anche i frutti disidratati.
  4. Dividete l’impasto in formine da plumcake piccole, o fate un unico plumcake  in uno stampo non molto grande.
  5. Se formine piccole infornate a 180 gradi per 25 minuti se forma unica lasciatelo 45 minuti, usando sempre in qualsiasi caso la prova stecchino per vedere se è cotto.
  6. Raddoppiando la dose potete preparare anche un amor polenta nello stampo grande tipico e scanalato.

amorpolenta-2

 

ciuf ciuf un trenino di bontà in arrivo e buona Epifania

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+

2 Risposte a “Dolce amorpolenta con goji senza burro senza uova”

    1. Hai perfettamente ragione, mi ero dimenticata di scriverlo, ora ho rimediato : Se formine piccole infornate a 180 gradi per 25 minuti circa dipende dal forno, se forma unica lasciatelo 40 minuti, usando sempre in qualsiasi caso la prova stecchino per vedere se è cotto.
      Grazie che ti sei accorta 😉 a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.