Crea sito

Cubotto di riso basmati e venere con piselli

Veloce e appetitoso il cubotto di riso basmati e venere con piselli, per presentare in maniera diversa il riso in tavola.

 

Cubotto di riso basmati e venere con piselli 2

Il riso venere quanto mi piace….cominciando dalla cottura e dal profumo che si espande in cucina, quel profumo di esotico, di buono.
Il riso venere deve il suo colore alla pellicina che ricopre la parte interna del chicco, il pericarpo, che ha in natura questa particolare pigmentazione scura. Ricco si sostanze nutritive, quali fosforo, calcio, zinco, ferro e selenio è un alimento molto completo che si presta alla realizzazione di varie pietanze.
Originario della Cina dove fino all’ottocento veniva coltivato solo per l’Imperatore e la sua corte, il riso venere viene oggi coltivato in alcune zone della Pianura Padana.
Il suo nome, dedicato alla Dea dell’Amore, deriva dal fatto che nell’antica Cina veniva considerato altamente afrodisiaco.
Per cuocere il riso venere ci sono vari metodi a seconda del tempo a disposizione.
Avendo sempre fretta  preferisco  cuocerlo in pentola a pressione per una ventina di minuti: Ecco le istruzione di come cuocerlo in pressione:
Dopo averlo posto in un colino a maglie fitte, sciacquate il riso sotto acqua corrente fredda.
Mettetelo nella pentola a pressione e aggiungete una quantità d’acqua pari a due volte e mezza il volume del riso. Una volta chiusa la pentola con il coperchio, accendete il fuoco.
Quando la pentola a pressione comincia a fischiare abbassate la fiamma al minimo e calcolate 20-25 minuti di cottura. Quindi, scolate il riso.
Qui trovate altri metodi di cottura.

E il basmati mi piace altrettanto…soprattutto perchè è veloce nella cottura ed è profumatissimo.

Per cuocere il basmati mi rifaccio sempre a questo interessante articolo seguendo il primo metodo.

Cubotto di riso basmati e venere con piselli e radicchio

 

 

Cubotto di riso basmati e venere con piselli 3

Ingredienti:

  • Riso basmati gr. 100
  • Riso venere gr. 100
  • Piselli gr. 100
  • Radicchio di Treviso 1 cespo
  • Scalogno 1
  • Dado vegetale
  • sale pepe q.b.

Preparazione:

  1. Cuocere il venere e il basmati separatamente,con un pò di dado vegetale per dare sapore.
  2. In una padellina stufate la chiffonade di radicchio con uno scalogno per una decina di minuti, senza coperchio, finchè si asciuga bene.
  3. Cuocete i pisellini al vapore fino a cottura.
  4. Il riso venere con un filino d’olio lo mischiate al radicchio stufato e il basmati lo mischiate delicatamente con i pisellini.
  5. Assemblate poi il tutto con un coppapasta quadrato.
  6. Servire subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.