Crea sito

Crostata di zuppa inglese

Non posso darti soluzioni per tutti i problemi della vita,
Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori,
però posso ascoltarli e dividerli con te.
(Jorge Luis Borges – L’amicizia)



crostata di zuppa inglese


Non sapevo bene come chiamare questa torta, torta dell’amicizia se ascoltavo il mio cuore, torta delle feste oppure crostata di zuppa inglese.
Alla fine ha prevalso la razionalità per cui vi presento la crostata di zuppa inglese.
Perchè però l’avrei chiamata torta dell’amicizia?
Perchè l’ho preparata pensando a care amiche e visto che eravamo in sei a cena, ho decorato proprio con sei omini pan di zenzero che si tengono per mano.
La ricetta non so più dove l’ho vista in giro per la rete. Una ricetta classica questa volta, che può comunque avere un’alternativa veg che vi indico qui.
VARIANTE VEG
Se preferite dunque una frolla veg vi consiglio questa: Pasta frolla senza burro e senza uova friabile
Preparate una di dose di crema veg come questa: Crema leggera senza uova
Usate poi dei savoiardi veg: Biscotti vegan da inzuppare

Crostata di zuppa inglese 1
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti della Crostata di zuppa inglese

  • 300 gfarina di tipo 2
  • 2uova
  • 60 gzucchero mascobado
  • q.b.buccia di limone grattato
  • 1 cucchiainolievito cremor tartaro
  • 2Amaretti
  • 1 pizzicosale marino integrale

Ripieno della crostata

  • 500 glatte vegetale
  • 2Uova
  • 40 gFarina 2
  • q.b.buccia di limone gratttata
  • 50 gzucchero di canna integrale
  • 4Amaretti
  • q.b.Alchermes
  • q.b.cioccolato fondente a scaglie
  • 6savoiardi

Strumenti

  • Tortiera
  • Mattarello
  • Carta forno

Preparazione della Crostata di zuppa inglese

  1. Per prima cosa si prepara la frolla per poi lasciarla riposare.

    In una ciotola riunisci la farina 2 , il lievito, lo zucchero, 3 amaretti sbriciolati, un pizzico di sale. Mescola, poi unisci le uova, il burro morbido. Intridi bene e in fretta gli ingredienti fino a formare un impasto liscio, fai la palla, mettila in una scodella chiusa e passa in frigo a rassodare una mezz’ora.

  2. Nel frattempo prepara la crema. Sbatti le uova e versale nel latte. In un pentolino scalda il latte e uova,, aggiungi lo zucchero, e la farina e cuoci a fiamma dolce finchè si rassoda. Metti da parte a raffreddare.

  3. Riprendi la frolla e dividila in due parti una leggermente più grande. Stendila tra due fogli di carta forno, e rivesti una tortiera da 20/22 tirando su un pochino i bordi. Versi uno strato di crema con qualche aaretto spezzettato dentro, fate uno strato di savoiardi tagliatia metà e imbevuti in alchermes. versate un altro strato di crema, e spolverate con riccioli di cioccolato fondente.

  4. Tirate il secondo cerchio di frolla, coprite con la frolla il ripieno e sigillate bene i bordi. Se vi è avanzata un pochina di frolla ritagliate delle formine e appoggiate sulla torta. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 35 minuti.

Consigli

Questa volta dovendo portare il dolce da amiche ho preferito preparare una ricetta tradizionale con uova e burro. Vi assicuro però che la stessa torta risulta buonissima anche con una frolla veg e crema veg come consigliato sopra. Potete vedere anche qui delle torte preparate nella stessa maniera ma vegane e buonissime:

Sbriciolata senza uova e burro

Torta basca

Dove mi trovi

Se vuoi tornare  in  HOME PAGE per altre mie ricette.

nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo

Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest

Vuoi lasciare un commento?

 

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Timo e lenticchie

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.