Crea sito

Crepes di grano saraceno all’ananas

Una delle farine alternative che uso più spesso è quella di grano saraceno
profumata,saporita, ottima per teaserbox_4929173biscottini e dolci e per queste crepes di grano saraceno all’ananas, leggere e sane.

 

crepes di grano saraceno all'ananas

Crepes di grano saraceno all’ananas

Ingredienti:

  • 125 g di farina di grano saraceno
  • 100 g di latte di soia
  • 150 g di acqua
  • 25 g di olio di semi di girasole bio
  • 2 fette di ananas
  • 1 yogurt di soia alla vaniglia
  • poco olio per ungere la padella
  • una padellina antiaderente

Preparazione

  1. Inserire farina, latte, acqua, olio  in un frullatore per un minuto.
  2. Riponete in frigorifero a riposare un pochino
  3. Fate cuocere in un padellino antiaderente, appena oliato, e procedete come per la cottura di una crêpe.
  4. Fate dorare le gallette su entrambi i lati e tenetele da parte .
  5. Tagliate un paio di fette di ananas a cubetti e fateli saltare in padella finchè diventano dorate.
  6. Riempite le crepes con l’ananas ancora caldo e un pò di yogurt alla vaniglia.

 

Notizie sul grano saraceno
Nel grano saraceno sono presenti alcune vitamine del gruppo B e precisamente la vitamina B1, B2, B3, B5 e B6; è presente anche la vitamina E.

Il grano saraceno, sottoforma di farina, è molto indicato nella dieta delle persone che soffrono di celiachia, in quanto non contiene assolutamente glutine.

Il consumo di grano saraceno, grazie al suo alto valore proteico simile a quello della carne e della soia, è anche consigliato in caso di deperimento fisico e, grazie alla presenza di una sostanza chiamata rutina, per conservare l’elasticità dei tessuti dei vasi sanguigni.

Da una recente ricerca condotta in Canada, sembrerebbe che il grano saraceno contenga un principio attivo chiamato chiroinositolo che potrebbe avere un ruolo fondamentale nella cura del diabete mellito; secondo i risultati forniti da questi studi questa sostanza contenuta nel grano saraceno sarebbe in grado di abbassare del 19% la glicemia e aprirebbe quindi nuovi scenari nel trattamento di questa malattia così largamente diffusa.

Note

Se vi piacciono le mie ricette e il mio modo di fare cucina, è un cambiamento e una consapevolezza alimentare cresciuta nel’arco di dieci anni seguendo i consigli del Dottor Franco Berrino.

Per questo se siete interessati vi lascio una lista di libri che mi hanno resa consapevole e cambiato la vita. Li trovate alla pagina Le mie letture

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright © All Rights Reserved Timoelenticchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.