Crea sito

Crackers ai semi con esubero di pasta madre

Ormai a casa mia i crackers ai semi sono una produzione costante, vediamo come farli assieme.

crackers ai semi 1

I crackers sono sfoglie sottili e croccanti di pasta di pane nati nel 1801 a Milton, nel Massachusetts, da un panettiere che preparò per la prima volta delle gallette di farina e acqua ricoperte con il sale. A casa ormai il pane non lo usiamo quasi più ma crackers e taralli vanno sempre alla grande

Sarà l’entusiasmo per Betty (la mia pasta madre) che cresce che è un piacere, ma in questi giorni sono di panificazione 😉 .

Naturalmente a casa sono contenti, mai visti così tanti grissini e crackers integrali, croccanti, sani, profumati e leggeri. Giorni fa ho fatto i grissini  oggi allora è la volta dei crackers.

Ho voluto usare due farine gluten free, cioè grano saraceno e riso, ho unito semi vari, e ho usato solo l’esubero non rinfrescato di pasta madre. Naturalmente non sono comunque per intolleranti al grano o celiaci perchè la mia pasta madre è comunque di farina di grano.

Se non avete la pasta madre nessun problema, ecco gli ingredienti per farli con un pizzico di lievito secco:
250 g farina di riso e grano saraceno o quella che più preferite magari la 2 non farine raffinate vi prego,
60 g olio extravergine
2 g di lievito madre disidratato
un pizzico di sale
90 g di acqua
Procedete impastando il tutto e lasciandolo un’oretta a lievitare

Crackers ai semi con esubero di pasta madre

 


crackers ai semi 2 Ingredienti:

  • 300 gr di pasta madre non rinfrescata
  • 90 gr di farina di riso
  • 90 gr di farina di grano saraceno
  • 20 gr. di semi tra lino, chia, canapa
  • 40 gr. di olio extra vergine di oliva
  • mezzo cucchiaino di sale rosa dell’Himalaya
  • 80 g acqua

Preparazione:

  1. In una terrina versare l’esubero assieme agli altri ingredienti senza mettere l’acqua.
  2. Impastare aggiungendo acqua fino ad avere un composto morbido ma che non si appiccica.
  3. Impastarlo bene per una decina di minuti e poi trasferirlo su di un foglio di carta forno, stenderlo sottile sottile con l’aiuto di un altro foglio sopra.
  4. Con il taglia pizza tagliare i quadratini, punzecchiarli con una forchetta e portare il tutto sulla leccarda del forno.
  5. Cuocere a 190 gradi ventilato per 15 minuti.
  6. Con questa dose ne vengono 2 teglie, che potete infornare assieme.

crackers ai semi 3 Preparazione Bimby

  1. Nel boccale l’esubero, le farine, l’olio, i semi e il sale e  impastare a vel. Spiga per 3 minuti inserendo l’acqua poco alla volta dal foro sul coperchio.
  2. Con il taglia pizza tagliare i quadratini, punzecchiarli con una forchetta e portare il tutto sulla leccarda del forno.
  3. Cuocere a 190 gradi ventilato per 15 minuti.
  4. Con questa dose ne vengono 2 teglie, che potete infornare assieme.

 

Potete variare l’impasto, per esempio se togliete due cucchiai di acqua e mettete due cucchiai di succo di rapa, avrete i crackers alla rapa

crackers ai semi 4

e se aggiungete curcuma, questi

crackers ai semi 5

 

Vi sono piaciuti i Crackers ai semi con esubero di pasta madre? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

13 Risposte a “Crackers ai semi con esubero di pasta madre”

  1. Favolosi! Che altro dire? Trovo eccezionale che tu sia riuscita a realizzare un lievitato con le sole farine naturali, impresa non da poco…sei davvero bravissima! Li proverò, non appena riuscirò a preparare il mio primo lievito madre senza glutine 🙂 Baci!

    1. Magari Leti, la pasta madre che ho è di farina 0 perciò l’esubero anche se non rinfrescato è di grano…. poi le farine aggiunte sono gluten free, ma i crackers no… purtroppo. Ora prendo un pò di mano con questa, appena ho tempo però vorrei provare a fare la pasta madre dall’inizio partendo dalla farina di riso o mais, leggevo che si può….
      Un abbraccio

      1. Io l’ho fatto due volte il LM senza glutine. Confermo che viene e funziona! Poi però per due volte l’ho ucciso…causa ferie e dimenticanza 😛

          1. Ciao! Ho provato questi crackers, con il bicarbonato al posto della pasta madre. Credo ci sia un problemino di liquidi con questa modifica: ho dovuto usare molta acqua. Cosa ne pensi? Qualche consiglio per migliorarli? Sono venuti molto buoni alla fine comunque!

          2. Nella ricetta è scritto in grassetto : Se non avete la pasta madre nessun problema, ecco gli ingredienti per farli con un pizzico di lievito secco:
            250 g farina di riso e grano saraceno o quella che più preferite magari la 2 non farine raffinate vi prego,
            60 g olio extravergine
            2 g di lievito madre disidratato
            un pizzico di sale
            90 g di acqua
            Procedete impastando il tutto e lasciandolo un’oretta a lievitare

            A presto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.