Crea sito

Ciambella di riso e lenticchie al curry

Stasera avevo voglia di  cucina indiana, di profumi, di spezie, ed ecco la ciambella di riso e lenticchie al curry.

 

ciambella

Mi piace la cucina indiana proprio perchè ci si può  cimentare con molti piatti vegani  In particolar modo il dahl (se non è troppo piccante),   il Kichadi una zuppa con i fagioli mung  e naturalmente il riso basmati, profumato e condito in tanti modi. Pian piano ho in cantiere molte ricette semplici di questo meraviglioso paese che porto nel cuore.

 

gange e basmati

 

Per questa ricetta ho usato il riso gange, un basmati integrale,  molto simile al più noto Basmati, è una varietà con origini indiane. È originario delle regioni indiane del Punjab e del Kashmir ma si coltiva benissimo nel territorio della Pianura Padana. I chicchi sono molto affusolati e quasi traslucidi, durante la cottura emanano un particolare aroma simile a quello del pop-corn e tendono ad allungarsi. Questo tipo di riso dopo la cottura si presenta con una buona consistenza, poco colloso e con grani sempre ben definiti. Per queste caratteristiche è adatto alla preparazione di contorni, insalate, cottura al forno (pilaf ) e a vapore.

La parola curry è un termine occidentalizzato dal popolo britannico di ritorno dall’India. Deriva infatti dalla lingua tamil, cari o kari, che significa zuppa o salsa. Il curry o masala, mistura di spezie come viene chiamato dagli indiani, è un mix di spezie ottenuto dal pestaggio con mortaio di diversi ingredienti, le cui percentuali variano a seconda dei paesi in cui si produce: cumino, pepe nero,cannella, curcuma, coriandolo, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino e pepe nero. Il curry in particolare fa bene alla digestione e disinfetta.

 

Ciambella di riso e lenticchie al curry

 

riso gange

Ingredienti:

  • 200 g di riso gange basmati integrale
  • 100 g  di lenticchie rosse QUI  se volete sapere tutto sulle lenticchie
  • un cucchiaino di curry
  • uno scalogno
  • olio, sale, pepe, q.b.

Preparazione:

  1. Sciacquate  bene il riso Gange sotto l’acqua corrente
  2. Cuocerlo   per assorbimento  o come siete abituati, rispettando i tempi indicati sulla confezione.
  3. Si cucina in 20 minuti nel doppio della sua acqua, perciò 200 gr. di riso in 400 gr. di acqua.
  4. Scolale e mettete da parte a intiepidire.
  5. Nel frattempo preparate le lenticchie lessandole  in acqua con una foglia di alloro e un pizzico di sale per 40 minuti. ( se avete fretta si può preparare anche con le lenticchie già pronte in barattolo basta che non abbiano schifezze dentro, ma solo acqua e sale.
  6. In una padella versate un filo d’olio extravergine e stufate uno scalogno affettato finemente.
  7. Aggiungete un cucchiaino di curry, regolate di sapore con sale e pepe, aggiungete le lenticchie scolate, che nel frattempo si saranno cotte, fate andare a fuoco lento ancora qualche minuto perchè si insaporisca il tutto bene.
  8. Buttateci anche il riso, mantecando con un filo d’olio e trasferite schiacciando un pochino in uno stampo a ciambella.
  9. Servite caldo.

Vi è piaciuta la Ciambella di riso e lenticchie al curry? Venitemi a trovare allora anche su Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le vostre domande, oppure seguitemi su Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.