Crea sito

Chia pudding pesche anacardi e germogli

Chia pudding pesche con germogli e anacardi – budino di chia superfood


Oggi ho portato a casa le prime pesche nettarine italiane scovate al bio, non ci posso credere.
Vuol dire che è proprio arrivata l’estate anche se piove copiosamente e l’aria è rinfrescata.
Non ho saputo trattenermi, il loro profumo è arrivato fino alle narici e come un’automa ho allungato la mano guantata e infilato nel sacchetto tre pesche rosse e lucide.
Lo so che ancora non sono al top di sapore ma era impossibile resistere.


chia pudding pesche e anacardi (2)

Bene bene, ho proprio pronto il mio giardinetto di ortaggi appena nati.
Il mio cibo vivo che a rotazione è sempre presente in tavola e spesso nei miei piatti.
Degno abbinamento per le mie pesche, per gustarmi a colazione un goloso chia pudding pesche anacardi e germogli misti con alfa alfa.

Sono i semi bio di Germogliamo, giovane azienda del Lazio che produce anche la germogliera.
Un piccolo oggetto così bello nella sua semplicità, che trovo un centro tavola perfetto.
Ecco allora una coccola particolarmente sana nella sua semplicità e salubrità: Il chia pudding pesche e anacardi, spolverato abbondantemente di ortaggi appena nati.

E’ semplicissimo fare nascere i germogli con la germogliera, basta mettere in ammollo i semi mezza giornata con un pochina d’acqua.
Versare i semi nella grata del germogliatore, aggiungere nella ciotolina di vetro acqua fino ad arrivare a tre/quarti. Con il dorso di un cucchiaio pareggiare i semini in modo da non lasciare spazi vuoti e mettere in un posto non troppo alla luce.

Per qualche giorno innaffiare con uno spruzzino, ed eventualmente cambiare l’acqua se sono semi più resistenti alla germinazione.
Finchè vedrai spuntare il germoglietto e quando sono alti qualche centimetro, sono pronti per essere mangiati in insalata o con altri ingredienti.
Gli ortaggi appena nati rendono allegro e fresco qualsiasi piatto, cibo vivo in tavola.

riso integrale e frutta secca

Dei germogli di alfa alfa ho parlato spesso, anche nella ricetta del riso integrale alla frutta secca.
Forse il germoglio più conosciuto per la sua delicatezza, apporto di vitamina A, B, K e poi magnesio, potassio e selenio.

Alfa alfa è consigliata per il sistema digestivo e l’assimilazione degli alimenti. E’ conosciuta anche per la sua azione antiossidante e antiinfiammatoria e anche elisir anti invecchiamento.

Non so se anche voi usate spesso i semi di chia, a noi piace metterli nell’insalata assieme ai semi di girasole o al gomasio.
I semi di chia erano molto apprezzati da Maya e Atzechi (e da me), entrano di diritto tra i superfood, ricchissimi di calcio e omega 3.

Come usare i semi di chia?

Adoro mettere questi minuscoli semini nel latte o yogurt per un buon chia pudding. Il gel di semi di chia è insapore e fa anche bene all’intestino.
Ricordiamoci però di non usarne più di un cucchiaio o due al giorno, è la dose raccomandata di semi di chia. Poi sono semi che non irrancidiscono come quelli oleosi, si conservano moltisismo tempo in un barattolo di vetro al buio.

Ecco allora un chia pudding pesche anacardi e germogli, fresco, estivo, golosissimo, un budino di chia con doppio superfood chia + germogli. Cibo vivo, colazione raw per eccellenza.
Se cercate un’altra ricetta con semi di chia eccole:
Chia pudding fragole e noci
Chia porridge alle ciliegie
Budino ai semi di chia e kiwi
Frullato banana latte di cocco e semi di chia

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

Sponsorizzato da Germogliamo

chia pudding pesche e anacardi
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Porzioni2 bicchieri
  • CucinaItaliana

Ingredienti Chia pudding pesche anacardi e germogli

  • 2pesche gialle
  • 250 glatte vegetale
  • 30 gsemi di chia
  • 1 cucchiaiomalto di riso
  • q.b.anacardi

Preparazione Chia pudding pesche anacardi e germogli

  1. chia pudding pesche germogli e anacardi

    In una scodella mescola i semi di chia con il latte e il malto, mescolando energicamente.

    Copri la scodella e metti in frigorifero la notte.

    Il mattino lava, pela e taglia a cubetti le pesche, e componi nei bicchieri a strati, pesche e budino di chia.

    Completa con tanti germogli mix con alfa alfa e anacardi.

Consigli

Puoi preparare già nel bicchiere tutto la sera prima e poi metti in frigorifero. Se vuoi puoi aggiungere anche gli anacardi se ti piacciono morbidosi.

Puoi anche non aggiungere il malto, e mescolare invece anche ello yogurt di soia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.