Crea sito

Barrette morbide alla marmellata e curcuma

Barrette morbide alla marmellata e curcuma

La differenza tra marmellata e confettura la conosciamo tutti. La comunità europea ha stabilito che si può chiamare marmellata solo un prodotto fatto ocn gli agrumi mentre per tutti gli altri tipi di frutta può chiamarsi confettura.

Era un pezzo che volevo fare un esperimento, una barretta a strati e ieri mi sono decisa. Il ripieno è fatto di una nuova marmellata di Fiordifrutta Rigoni: Mandarini e curcuma. Marmallata  realizzata con soli agrumi biologici siciliani,arricchita con la curcuma fresca bio ricca di proprietà benefiche antiossidanti e antinfiammatorie. 

La ricetta è molto semplice, ne escono delle barrette golosissime e morbide che si conservano in frigorifero o si possono congelare.

Gli ingredienti di queste barrette morbide alla marmellata?  Quel che avete in casa da finire, fiocchi di avena, fiocchi di riso o miglio, cruschello, frutta secca tritata, se usate una confettura diversa anche il cocco. Se proprio siete golosissimi anche della cioccolata fondente.

Barrette morbide alla marmellata e curcuma

Barrette morbide alla marmellata e curcuma
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    10 barrette
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 150 g fiocchi di avena integrale
  • 60 g noci, mandorle, nocciole
  • 20 g uvetta lavata e strizzata (senza sorbato di potassio)
  • 30 g Farina di grano saraceno
  • 30 g olio di girasole o vinacciolo
  • 40 g Malto di riso
  • 1 pizzico sale integrale
  • 20 g semini vari, cha, girasole, canapa, sesamo ecc

Preparazione

  1. Tritare la frutta secca.

    In una terrina capiente mescolare tutti gli ingredienti tranne la marmellata di curcuma. Deve risultare una composto appicicoso.

    Trasferitene metà su carta forno, livellate e pressate bene. Coprite con marmellata di mandarini e curcuma e ricoprite tutto con l’altra metà del muesli.

    Pressate ancora bene, date una bella forma rettangolare e passate in forno ventilato per 30 minuti controllando la doratura a 170 gradi, se diventa troppo scura coprite di stagnola.

    Sformate, lasciate raffreddare bene e tagliate a rettangoli.

Barrette morbide alla marmellata e curcuma

Se volete le Barrette morbide alla marmellata e curcuma ancora più colorate, mettete anche nell’impasto mezzo cucchiaino di curcuma in polvere. Le barrette possono essere congelate.

Potete variare la farina e il tipo di fiocchi usati per comporre le vostre barrette

Se vuoi tornare alla HOME PAGE per cercare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto

Articolo e Foto: Copyright © All Rights Reserved Timoelenticchie

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.