Crea sito

Banana bread yogurt di soia

Un banana bread con yogurt di soia, morbido e adatissimo alla colazione. Dolcificato naturalmente dalle banane mature.

Non c’è due senza tre e dopo il banana bread senza glutine e il banana bread integrale goloso ecco il terzo fratellino un dolce semplice sempre gradito e utile quando in casa ci sono banane un pochino troppo mature.
Dolce che nasce in America, letterlmente pane alla banana. Già negli anni trenta si trovano ricette dei primi banana bread.
Si dice che durante la grande depressione le casalinghe si ingegnassero per non sprecare nula in cucina.
Il classico banana bread oltre alle banane contiene uova, burro, farina e zucchero. Il mio alternativo è preparato con yogurt di soia, olio di cocco e mandorle, semplice semplice.
Non amo acquistare le banane, ogni tanto le prendo per mio marito ma a volte restano li finchè maturano troppo e allora vai di frullati di biscotti o di banana bread.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina Facebook Timo e lenticchie puoi interagire e pormi qualsiasi domanda. Oppure iscriverti al mio gruppo.
Seguimi anche su Instagram, Twitter o Pinterest o Youtube o iscriverti al canale Telegram

Banana bread yogurt di soia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti Banana bread yogurt di soia

  • 2banane mature
  • 250yogurt di soia
  • 3 cucchiaimalto di riso
  • 1/2 bustinacremor tartaro
  • 250 gfarina 2
  • 1 pizzicosale marino integrale
  • 3 cucchiaiolio di cocco
  • 50 gmandorle in scaglie

Preparazione Banana bread yogurt di soia

  1. In un frullatore versa le banane, frulla un pochino, aggiungi lo yogurt e il malto e frulla di nuovo. Aggiungi la farina, il lievito, il pizzico di sale, frulla fino ad avere un composto morbido e liscio.

    Mescola delicatamente le mandorle e versa in uno stampo da plumcake.

    Spolvera di scaglie di mandorle e inforna per 60 minuti a 180 gradi.

Consigli

I dolci con frutta fresca si conservano un paio di giorni in frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.