Albero di Natale dolce della mia mamma

Albero di Natale dolce della mia mamma, ripieno di mele e crema

Ricetta classica con burro e uova

Quando la mia amica Marianna mi ha proposto di partecipare alla rubrica I dolci della tradizione, da farina del nostro sacco di AIFB subito di getto e con entusiasmo ho aderito.

“L’idea di Marianna era quella di condividere una delle ricette (che  di base abbia l’uso della farina) della nostra tradizione natalizia. Quelle ricette che  legano al territorio, che pullulano di ricordi e magia. Quelle ricette che sono della famiglia e che fanno famiglia”

Poi però i giorni passavano e più cercavo nei miei ricordi di bimba i dolci della tradizione meno ne trovavo. A mia madre non piacevano i dolci e solo qualche volta preparava la pinza veneta tradizionale (che qui da noi si chiama Torta putana) ma non a Natale. A Natale si gustava il panettone che comperava nostro padre.

Mi dispiaceva comunque non partecipare perchè ho dei ricordi così belli delle feste natalizie passate in famiglia, si dei ricordi pieni di nostalgia.  Mia madre era bravissima in cucina, con i primi, gli arrosti, le zuppe, i contorni, tutto il salato era perfetto.

Di dolce, ricordo che ogni tanto durante le feste preparava una specie di strudel di frolla al burro ripieno di mele, crema e cannella che a noi ragazzine piaceva moltissimo.

Ho rifatto perciò questa frolla ala crema dandole però la forma di albero di Natale. La frolla e crema di mia madre restano nei miei ricordi ineguagliabili, come tanti altri piatti che io e mia sorella abbiamo tentato di fare e rifare…. i sapori nei ricordi sono sempre amplificati.

Avevamo vent’anni quando la mamma ci ha lasciate e non abbiamo fatto a tempo a imparare la sua maestria in cucina.

Non me la sono sentita di cambiare gli ingredienti togliendo uova, burro e latte, non sarebbe stato lo stesso sapore che mi riporta a quegli anni.

Se preferite un dolce veg, prendete la frolla di questi biscotti (senza il pepe) e la crema di questa crostata e poi procedete come descritto.

Albero di Natale dolce della mia mamma

Albero di Natale dolce
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g farina di tipo 2
  • 60 g zucchero di canna integrale
  • 2 Uova medie
  • 80 g burro di malga
  • q.b. buccia di limone bio grattata
  • 1 cucchiaino lievito cremor tartaro
  • un pizzico Sale marino integrale

per la crema

  • 500 g latte di malga
  • 50 g Zucchero di canna
  • 2 Uova medie
  • 40 g farina di tipo 2
  • un pizzico Sale marino integrale

per il ripieno

  • 3 mele grandi renette
  • 2 cucchiai Pinoli
  • 8 gherigli noci
  • 2 cucchiai uvetta o mirtilli rossi
  • q.b. Cannella in polvere

Preparazione

  1. Albero di Natale dolce-5

    Lo stampo ad albero di Natale corrisponde ad una tortiera di 22/24 cm. diametro

    Per prima cosa preparate la frolla:

      • In una ciotola  versate  la farina con il lievito, aggiungete lo zucchero, la scorza di limone gratttata  e il sale.
      • Aggiungete il burro a pezzetti e le uova  impastate come una frolla fino ad ottenere un composto liscio. (In planetaria o con il bimby fate in un attimo) Trasferite  in frigorifero  mezz’ ora a riposare, se avete tempo.
      • Nel frattempo preparate la crema:
      • In un pentolino versate il latte con le uova, mescolate bene, accendete il fuoco, scaldate appena e versate la farina con lo zucchero mescolando sempre per evitare che si formino i grumetti.
      • Sempre mescolando portare a bollore, abbassate mescolando sempre, fino a che la crema si addensa, ci vogliono circa dieci minuti. Versate in una ciotolina e mettere a raffreddare.
      • Pelate le mele, tagliatele a pezzetti e irroratele con un pochino di succo di limone per evitare che anneriscano.
      • Aggiungete i pinoli, l’uvetta, la cannella e le noci tritate grossolanamente.
      • Dividete la frolla a metà. Stendete la prima metà  fino a mezzo centimetro di spessore facendo attenzione che siadi misura un pochino più grande dello stampo per poter rivestire anche le pareti interne. Aiutandovi con la carta forno ribaltatela dentro lo stampo. Facendo attenzione a non romperla staccate la carta rivestite le pareti.
      • Intanto la crema si sarà raffreddata un pochino, versatela sulle mele, mescolate e riempite il guscio di frolla.

    • Stendete l’altra metà e chiudete bene i bordi sigillando.
    • Passate in forno ventilato a 180 gradi per 45 minuti.
    • Lasciate raffreddare prima di capovolgere l’albero. Se invece avete riempito una tortiera normale non occorre rovesciarla.
    • Potete come faceva mia mamma preparare uno strudel.
    • Spolverate con un pochino di zucchero di canna a velo.

Note

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+

Precedente Tortini di cous cous al miglio Successivo Dolci al cucchiaio per le feste

2 commenti su “Albero di Natale dolce della mia mamma

  1. Marianna il said:

    Cara Dani… gli occhi son già lucidi… Sai quanto io sia legata alle tradizioni famigliari, quelle che ogni anno si ripetono, che sanno di casa e di amore. Il dolce dei ricordi è senza ombra di dubbio il più saporito, il più buono perché nella realizzazione con ci sono solo gesta manuali. Nel leggerti mi sono emozionata e mi hai catapultato nella mia di infanzia, anche a casa mia non c’era la tradizione dolce a parte la sorella di mamma che preparava un crostata buonissima, che per molti anni era il nostro dolce. Ti abbraccio forte, forte e ti ringrazio di cuore per aver partecipato a questa raccolta. Marianna

    • Grazie di essere passata Marianna. SI le feste ci fanno tornare ai dolci ricordi di un un tempo, ci fanno tornare un po’ bambine, mettono anche un po’ di nostalgia e tristezza perchè egoisticamente si vorrebbero ancora accanto le persone più importanti della nostra vita. Un caro abbraccio e un sereno augurio cara amica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.