Tiramisù alle fragole

Il tiramisù è uno di quei dolci che sta alla base della pasticceria italiana: è amato dagli abitanti del Belpaese e conosciuto anche in ogni angolo del globo. Ma come ogni piatto tipico, c’è anche una fetta di persone che non ne va matta, ad esempio coloro a cui non piace il caffè! Sono quindi nate valide alternative al tiramisù classico, ma altrettanto buone (se non di più!), ad esempio il tiramisù alle fragole che vi proponiamo oggi! Qual è la differenza? Semplicemente, al posto di bagnare i savoiardi con il caffè, utilizziamo una coulis alle fragole! Anzi, visto che la coulis è molto più densa del caffè, per fare in modo che i savoiardi si inumidiscano bene, è consigliabile lasciarlo riposare un’intera notte. Riuscirete ad aspettare?

Se siete amanti delle fragole, provate anche questa ciambella!

Tiramisù alle fragole
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore

Ingredienti

  • 500 gmascarpone
  • 4uova
  • 4 cucchiaizucchero
  • q.b.savoiardi
  • q.b.cioccolato fondente (grattugiato, per guarnire)

Per la coulis di fragole

  • 300 gfragole
  • 50 mlacqua
  • 50 gzucchero

Preparazione

  1. Tiramisù alle fragole

    Per preparare il tiramisù alle fragole, partite dalla crema al mascarpone. Dividete i tuorli dagli albumi e montate bene quest’ultimi. Lasciateli da parte.
    Nella ciotola con i tuorli aggiungete anche i 4 cucchiai di zucchero e sbattete bene con le fruste elettriche. Aggiungete poi il mascarpone ed amalgamate bene. Unite infine gli albumi montati al resto del composto, amalgamandoli bene con un cucchiaio di legno, con dei movimenti dall’alto verso il basso per non smontarli.

    Passate alla preparazione della coulis alle fragole: tagliate a pezzetti le fragole e mettetele in una padella con l’acqua e lo zucchero. Quando l’acqua bollirà da 2/3 minuti, spegnete il fuoco e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

    Passiamo ora all’assemblaggio del tiramisù alle fragole: immergete i savoiardi nella coulis e posizionateli nella vostra teglia o pirofila. Una volta completato lo strato di savoiardi, ricopriteli con dell’altra coulis, così che si inumidiscano bene. Poi fate uno strato generoso di crema al mascarpone e ripartite da capo fino al termine degli ingredienti. Noi solitamente facciamo solo due strati di tutto.

    Lasciate riposare almeno 8 ore in frigorifero e prima di servire, a vostro piacimento potete ricoprire il dolce con del cioccolato fondente grattugiato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da thewhitevanillas

Due sorelle con la passione dei dolci. Farli o mangiarli? questo è il dilemma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.