Muffin coi doppi Fiocchi

«Libidine, doppia libidine, libidine coi fiocchi» Qualcuno coglie la citazione di Jerry Calà, anni 60-70? Si potrebbe dire la stessa cosa per questi muffin, infatti per l’idea questa ricetta è bastata l’omonimia tra i due ingredienti principali: i fiocchi d’avena e i fiocchi di latte; questo impasto può poi, in base ai gusti, essere arricchito con aggiunte a piacere, come gocce di cioccolato, frutta secca, canditi… per aggiungere un tocco di personalità e di gusto!🧁

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Impasto

  • 245 gfarina 00
  • 10 glievito in polvere per dolci
  • 65 golio di semi (o un altro a piacere)
  • 200 gfiocchi di latte
  • 3uova
  • 100 gfiocchi di avena
  • 1scorza di limone
  • 1 pizzicosale

Preparazione

Impasto

  1. Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e voluminoso; aggiungere i fiocchi di latte e l‘olio continuando a sbattere con le fruste; incorporare la farina setacciata con il lievito, la scorza di limone, il sale e l‘avena. (A questo punto, in base ai gusti, si può arricchire l’impasto con gocce di cioccolato, canditi, frutta secca…)

    Distribuire il composto nei pirottini da muffin (senza riempirli troppo) e cospargere la superficie con altri fiocchi d’avena.

    Infornare in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

Conservazione

Conservare in un luogo fresco e asciutto per 2-3 giorni.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da thesweetcorner

Da quando ho sviluppato la passione per la cucina, in particolare per la pasticceria, mi sono sempre attenuta alle ricette già fatte, con la sicurezza di un buon risultato garantito; questo mi ha permesso di imparare tecniche e basi da cui, da non molto a questa parte, sono partita per sperimentare e fare di testa mia, mettendo chiaramente in conto possibili inconvenienti e fallimenti che, lì per lì, mi hanno lasciata spiazzata, ma, con un po' di supporto morale, ho continuato a... mettere sottosopra la cucina (tanto poi pulisco io) fino a che non ho ottenuto un risultato davvero soddisfacente, soprattutto nell'estetica perché, si sa, gli occhi sono i primi ad assaporare… Parto da questo piccolo blog per trasmettere la mia passione e condividere le mie soddisfazioni. Benvenuti su The Sweet Corner