Crea sito

Catenelle

Questi biscotti hanno decisamente lo stesso effetto di una catena: uno tira l’altro e, soprattutto, è impossibile scegliere, di prima mattina, se tuffare prima il lato chiaro o quello scuro in una bella tazza di latte, come nella foto in fondo alla ricetta. Beh, provate a prepararli, poi mi direte quanto durano (e soprattutto quanti si sono salvati dal potere del latte che puntualmente ci spezza il biscotto che abbiamo inzuppato proprio quando cerchiamo di ripescarlo hahaha) ♾️

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzioni25
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Frolla

  • 1uovo
  • 200 gfarina 00
  • 90 gzucchero a velo
  • 100 gburro
  • 1 pizzicosale
  • 15 gcacao amaro in polvere

Preparazione

Frolla

  1. Amalgamare il burro e lo zucchero a velo, aggiungere l’uovo e il sale e, per ultimo, la farina.

    Dividere l’impasto in due parti più o meno uguali ed aggiungere il cacao in polvere ad una delle due. Riporre i panetti separati in frigorifero per 1 ora.

    Stendere entrambi gli impasti separatamente,quindi ricavare delle forme a ciambella, con l’aiuto di uno stampo apposito per biscotti. Fare lo stesso con l’impasto scuro.

    A questo punto praticare un’apertura su ogni cerchio di pasta bianca, in modo da potere infilare ciascun cerchio scuro in quello chiaro. Sigillare quindi gli anelli chiari e disporre tutti i biscotti così realizzati su una teglia foderata con carta da forno.

    Cuocere in forno ventilato precedentemente acceso a 175 gradi per 13-14 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare.

Conservazione

Questi biscotti possono essere conservati in un sacchetto di plastica ben chiuso o in un contenitore a chiusura ermetica.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da thesweetcorner

Da quando ho sviluppato la passione per la cucina, in particolare per la pasticceria, mi sono sempre attenuta alle ricette già fatte, con la sicurezza di un buon risultato garantito; questo mi ha permesso di imparare tecniche e basi da cui, da non molto a questa parte, sono partita per sperimentare e fare di testa mia, mettendo chiaramente in conto possibili inconvenienti e fallimenti che, lì per lì, mi hanno lasciata spiazzata, ma, con un po' di supporto morale, ho continuato a... mettere sottosopra la cucina (tanto poi pulisco io) fino a che non ho ottenuto un risultato davvero soddisfacente, soprattutto nell'estetica perché, si sa, gli occhi sono i primi ad assaporare… Parto da questo piccolo blog per trasmettere la mia passione e condividere le mie soddisfazioni. Benvenuti su The Sweet Corner