biscotti vegan: cookies alla zucca

La mia passione per la cucina americana cresce sempre più e oggi non potevo non proporvi i miei cookies alla zucca. Deliziosi biscotti vegan con gocce di cioccolato fondenti.. un tripudio di sapori da far perdere la testa.

Per rendervi il lavoro semplice ho registrato per voi una specie di rubrica su youtube, chiamata #CucinaDaImbranati, una rubrica ironica su ricette varie. Troverete la ricetta di questi deliziosi biscotti cliccando qui

Se volete supportarmi potete trovarmi su facebook cliccando qui 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 biscotti
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 80 ml Olio di semi di girasole
  • 100 g zucchero semolato
  • 50 g zucchero di canna integrale
  • mezzo cucchiaini Estratto di vaniglia
  • 100 g Zucca
  • 260 g Farina 00
  • punta cucchiaini Lievito chimico in polvere
  • q.b. Cannella in polvere
  • 100 g Gocce di cioccolato fondente
  • pizzichi Sale

Preparazione

  1. Preparare questi biscotti è un gioco da ragazzi. Ecco la procedura:

    1- In una ciotola mettete l’olio con lo zucchero semolato e integrale, date una mescolata affinchè lo zucchero si sciolga. Aggiungete l’estratto di vaniglia e la zucca ( precedentemente cotta al forno per circa 20-30 minuti). Unite la farina, il pizzico di sale, la cannella e il lievito. Formate il panetto e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

    2- Preriscaldate il forno a 180° e rivestite la teglia di carta forno. Con il panetto ottenuto formate delle palline, schiacciatele leggermente e adagiatele sulla teglia rivestita. Fate cuocere i biscotti per circa 15 minuti ( risulteranno ancora morbidi ed è assolutamente normale). Fateli riposare fuori dal forno per circa 15/20 minuti.

    3- Bon apetit!

Note

1- Se non siete vegani, potete sostituire l’olio di semi con 100 gr di burro.

2- Se non capite bene i passaggi, non vi preoccupate ho realizzato per voi un video su youtube dove potete vedere attentamente i passaggi senza andare nel panico. Vi basterà cliccare qui

Lascia un commento