Crea sito

Ravioli

I Ravioli sono una delle ricette di pasta fresca ripiena più facili da realizzare, certo, non saranno velocissimi, ma una volta che li gusterete il vostro palato sarà ampiamente ripagato del tempo impiegato.
Nel mio caso il risultato sono circa 40 ravioli che per un primo piatto per due persone è perfetto, se ne volete fare di più basta solo aumentare le dosi mantenendo le proporzioni.
Se ne preparate in quantità li potete congelare, ma con l’accortezza di congelarli su di un vassoio prima di metterli nei sacchetti, in questo modo non si attaccheranno tra loro.
Potete condirli come più vi piace, con burro e salvia, con un sugo o con il mio Ragù di cinghiale.

The Bretell Kitchen - Ravioli
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Ravioli

  • 300 gfarina 0 (più altra per stendere la pasta)
  • 3uova
  • 1cipolla
  • 600 gbietole
  • 150 gricotta
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.acqua (per la bollitura)

Strumenti per i Ravioli

  • 1 Planetaria
  • 1 Macchina per pasta
  • 1 Rotella dentata
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Padella
  • 1 Mestolo di legno
  • 1 Canovaccio umido
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Pentola

Procedimento per i Ravioli

  1. 1. Preparate la pasta mettendo la farina, un pizzico di sale nella planetaria.

    Quando mi schiati completamente aggiungete un uovo alla volta aspettando che il precedente sia incorporato.

    Impastate fino a che il composto risulta omogeneo e rimane attaccato al gancio.

    2. Formate un panetto, mettetela in un canovaccio umido e lasciate riposare un’ora.

    3. Tritate una cipolla e mettetela in padella a soffriggere con un filo di olio extra vergine di oliva.

    4. Tagliate finemente le bietole ed aggiungetele alla cipolla facendo cuocere per 15 minuti.

    5. Eliminate eventuale acqua ed aggiungete la ricotta, mescolate bene e fate andare ancora un paio di minuti aggiustanto di sale e pepe.

    Lasciate raffreddare fino a temperatura ambiente.

    6. Prendete la pasta e tiratela con la macchina, io mi sono fermato al numero 4 come spessore in modo da avere dei ravioli sottili, ma che non si sfaldino una volta in cottura.

    7. Prendete una striscia di pasta e posizionate un cucchiaio di impasto ogni 2 centimetri fino alla fine.

    Ripiegate sul lato corto la striscia e premete ai lati dell’impasto facendo uscire tutta l’aria e sigillando bene.

    Con la rotella dentata tagliate la pasta sui 3 lati aperti in modo da creare l’orlo e sigillare ancora di più.

    Se volete l’orlo sui 4 lati, invece di ripiegare la striscia su se stessa potete metterne un’altra sopra.

    La pasta in eccesso dopo il taglio potete ripassarla nella macchina e farne dei Maltagliati.

    Coprite i ravioli con un canovaccio umido.

    8. Portate a bollore l’acqua, salate, aggiungete un filo di olio e buttate i ravioli, dopo circa 4 minuti saranno cotti.

/ 5
Grazie per aver votato!