Crostata vegan con frutta essiccata

La Crostata vegan con frutta essiccata è un dolce vegano davvero gustoso e leggero, la frutta essiccata dà quel qualcosa in più che non ci si aspetta.

È la prima volta che mi cimento con la crema pasticcera vegana e quindi ho utilizzato la ricetta di italiaplantbased e devo dire che sono rimasto davvero soddisfatto.

Ero scettico sulla curcuma, ma nella dose giusta (deve essere davvero pochissima) dà il perfetto tono di colore senza essere aggressiva con il gusto.
Ovviamente ho rivisto le dosi per adattarla alla mia ricetta.

In questo caso e dosi sono per 4 persone, così avrai un’ottima colazione per il giorno di pasquetta, sempre che ne avanzi…

Le ricette dei miei menù di Pasqua le puoi trovare cliccando qui.

Qui trovi le altre mie ricette con la frutta: fresca o essiccata.

Scopri le altre mie ricette con l’essicatore.

The Bretell Kitchen - Crostata vegan con frutta essiccata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

COSA COMPRO per la Crostata vegan con frutta essiccata

  • 180 gbiscotti (con riso integrale)
  • 80 gmargarina vegetale
  • q.b.frutta (essiccata)
  • 120 mllatte di soia
  • 15 gamido di mais (maizena)
  • 20 gzucchero
  • 1 pizzicocurcuma in polvere
  • 1 mlestratto di vaniglia
  • 10 gscorza di limone

COSA UTILIZZO:

  • Tritatutto
  • Frusta a mano
  • Pentolino
  • Teglia
  • Cucchiaio
  • Piatto fondo
  • Sac a poche
  • Pellicola per alimenti

COME LO FACCIO:

LA BASE

  1. ▪ Nel tritatutto rendo i biscotti una povere.

    ▪ Sciolgo nel pentolino la margarina vegetale.

    ▪ Unisco ai biscotti e trito ancora il tutto fino a che non diventa un composto lavorabile.

    ▪ Sposto i biscotti nella teglia con l’apertura a cerniere e, con l’aiuto di un cucchiaio, la stendo sul fondo facendo anche un bordo di circa 1 centimentro.

    ▪ Metto a riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

LA CREMA PASTICCERA

  1. ▪ In un pentolino unisco il latte di soia, lo zucchero, la vaniglia, la curcuma, l’amido di mais e la scorza del limone.

    ▪ Amalgamo il tutto con la frusta a mano e poi metto sul fuoco basso, continuando a mescolare fino a che non inizia ad addensarsi.

    ▪ Tolgo dal fuoco, elimino la scorza del limone e sposto la crema in una fondina.

    ▪ Copro con la pellicola alimentare a contatto e faccio raffreddare completamente. 

LA CROSTATA

  1. ▪ Metto la crema pasticcera ormai raffreddata in una sac a poche.

    ▪ Tolgo la base dal frigorifero e la riempo con la crema pasticcera.

    ▪ Decoro con la frutta essiccata.

    ▪ Metto la Crostata vegan con frutta essiccata in frigorifero per almeno un’altra ora prima di servirla. 

/ 5
Grazie per aver votato!