Crea sito

Conchiglioni ripieni fritti

La ricetta dei Conchiglioni ripieni fritti mi è stata passata dalla zia greca di una cara amica, la versione originale utilizza la feta e la salsiccia di agnello che in Grecia sono due alimenti must della loro alimentazione.
Io ho voluto renderla un po’ più nostrana utilizzando la classica salsiccia di maiale al posto di quella di agnello, mettendo all’interno la scamorza invece della feta ed aggiungendo una variante in più con la ricotta salata.
Se non vi piace la scamorza potete sostituirla con la mozzarella, purché sia molto soda ed asciutta in modo che diventi filante e non liquida una volta fritta.
Sia la ricotta che la feta potete sostituirle con un altro formaggio a pasta dura in modo che si sciolga quel tanto da diventare filante e non traboccare dal conchiglione.

Non fatevi ingannare dalla quantità di due soli conchiglioni a testa, vedrete che saranno più che sufficienti durante un aperitivo.
Potete accompagnarli con la Salsa in stile Tzaziki, giusto per restare nella penisola ellenica.

In questo caso la frittura preferisco farla in un pentolino piuttosto che in una padella, in modo che l’olio sia profondo, per gli ingredienti di una certa dimensione trovo che sia il metodo migliore.
Se non trovate la carta paglia va più che bene quella assorbente.

The Bretell Kitchen - Conchiglioni ripieni fritti
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaGreca

Ingredienti per i Conchiglioni ripieni fritti

  • 16conchiglioni (cotti)
  • 120 gpasta di salsiccia
  • 80 gfeta (a cubetti)
  • 80 gricotta salata (grattuggiata)
  • 2cipollotti (solo la parte verde)
  • 40 gscamorza (a cubetti)
  • q.b.farina
  • 2uova
  • q.b.pane grattugiato
  • 1 lolio di semi di girasole

Strumenti per i Conchiglioni ripieni fritti

  • 1 Pentola
  • 4 Ciotole
  • 1 Tagliere
  • 1 Grattugia
  • 1 Coltello
  • 1 Forchetta
  • 1 Piatto ovale
  • 1 Pentolino
  • 1 Schiumarola
  • Carta paglia

Procedimento per i Conchiglioni ripieni fritti

  1. The Bretell Kitchen - Conchiglioni ripieni fritti

    1. Cuocete i conchiglioni in acqua salata lasciandoli aldenti, scolateli e metteteli a raffreddare.

    2. Tagliate la scamorza in 4 cubetti.

    3. Con la pasta di salsiccia fate 4 polpette da circa 30 grammi l’una ed inserite un cubetto di scamorza in ogni polpetta.

    In questo caso io ho fatto 4 conchiglioni ripieni di salsiccia, se ne volete fare in quantità diversa tenete sempre in considerazione una polpetta da 30 grammi ed un cubetto di scamorza per ognuno.

    4. Rendete la feta in 8 cubetti, grattucciate la ricotta salata in una ciotola e sminuzzate grossolanamente la parte verde dei cipollotti (vi servirà sia per la feta che per la ricotta).

    5. Prendete due conchiglioni, mettete una polpetta di salsiccia all’interno del primo e richiudete con l’altro stringendo il più possibile in modo che siano sigillati.

    Per una chiusura più salda potete bagnare leggermente i bordi con un poco di acqua.

    Ripetete l’operazione per tutti gli altri conchiglioni alla salsiccia.

    6. Prendete due conchiglioni, mettete 4 cubetti di feta ed una manciata di cipollotti all’interno del primo e richiudete con l’altro stringendo il più possibile in modo che siano sigillati.

    Ripetete l’operazione per tutti gli altri conchiglioni alla feta.

    7. Prendete due conchiglioni, riempite il primo con metà della ricotta e metà dei cipollotti rimasti, quindi richiudete con l’altro stringendo il più possibile in modo che siano sigillati.

    Ripetete l’operazione per tutti gli altri conchiglioni alla ricotta.

    8. Munitevi delle 3 ciotole e mettete in una la farina, nella seconda le uova sbattute con una forchetta ed infine il pan grattato nella terza.

    9. Preso un conchiglione, passatelo nella farina, poi nelle uova ed infine nel pangrattato.

    Posizionatelo sul piatto ovale ed impanate tutti gli altri conchiglioni.

    10. Mettete il piatto con i conchiglioni in frigorifero a riposare per due ore.

    11. Nel pentolino versate l’olio di semi di girasole e portatelo a temperatura non troppo alta.

    12. Togliete il piatto dal frigorifero ed iniziate a friggere i conchiglioni due alla volta fino a che non saranno dorati, per quelli con feta e ricotta basteranno circa 4 minuti, per quelli con la salsiccia almeno un paio di minuti in più.

    Ricordate che ogni volta che mettete un alimento nell’olio questo perderà temperatura, quindi per gli ultimi conchiglioni avrete necessità di qualche minuto in più a meno che, dopo ogni frittura, non aspettiate che l’olio torni a temperatura.

    13. Una volta pronti metteteli a scolare sulla carta paglia e poi serviteli.

/ 5
Grazie per aver votato!