Crea sito

Between the sheets

Il Between the sheets è un cocktail alcolico di buona gradazione, adatto a bevitori capaci.
E potrebbe portare la serata…

La ricetta originale vuole il Cognac, ma può essere chiamato così solo il distillato prodotto nella regione omonima, tutti gli altri distillati di origine diversa prendono il nome di Brandy.
Fanno eccezione gli Armagnac perché hanno una AOC autonoma.

Come per molti cocktail anche qui l’origine del drink è piuttosto incerta, il nome che significa “tra le lenzuola” può far presupporre che possa essere stato creato come un omaggio, neanche troppo velato, alla professione più antica del mondo.

Infatti una delle varie ipotesi narra che il cocktail sia stato creato a Parigi e che fosse il drink favorito delle prostitute dei bordelli locali.

Una teoria più canonica racconta, invece, che fu il celebre Harry MacElhone dell’Harry’s Bar di Parigi ad elaborare il drink.
A MacElhone è attribuita la creazione di numerosi cocktail, molti dei quali attualmente inclusi nella lista ufficiale dell’Iba.

Altri ancora credono che il cocktail sia nato a Londra, ideato presso il bar dell’Hotel Berkeley della capitale inglese nel 1921.

Anche per il Between The Sheets esiste l’idea, come spesso capita per molti cocktail,che la presunta invenzione sia avvenuta durante l’epoca proibizionista statunitense, miscelando i distillati disponibili e cioè Gin e Cointreau, creando il Maiden’s Prayer, il precursore del cocktail.

Sorseggiatelo ascoltando la mia playlist di San Valentino:

The Bretell Kitchen - Between the sheets
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaFrancese
25,16 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 25,16 (Kcal)
  • Carboidrati 1,30 (g) di cui Zuccheri 1,30 (g)
  • Proteine 0,00 (g)
  • Grassi 0,01 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,01 (g)
  • Fibre 0,00 (g)
  • Sodio 0,22 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 11 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per Between the sheets

  • 6 clbrandy
  • 6 clrum bianco
  • 6 clcointreau
  • 4 clsucco di limone
  • q.b.ghiaccio

Strumenti

  • 1 Shaker Boston
  • 1 Jigger 30/60
  • 1 Strainer
  • 2 Coppette da cocktail

Procedimento

  1. 1. Riempite le coppette da cocktail con il ghiaccio in modo da raffreddarle.

    2. Prendete il bicchiere del Boston e riempitelo a metà con il ghiaccio.

    3. Dosate il Brandy, il Rum, il Cointreau ed il limone con il jigger e versateli uno ad uno nello shaker.

    4. Chiudete il Boston e shakerate energicamente.

    5. Svuotate dal ghiaccio le coppette da cocktail.

    Potete versare il ghiaccio direttamente nello shaker.

    6. Posizionate lo strainer sul Boston e versate il Between the sheets nelle coppette da cocktail.

/ 5
Grazie per aver votato!