Privacy Policy Linguine fatte in casa di rucola, aglio e limone

Linguine di rucola, aglio e limone

arugula garlic lemon linguineLinguine di rucola, aglio e limone: Oggi abbiamo iniziato presto il nostro lavoro in cucina, abbiamo preparato un vassoio di biscotti da portare al mercato del sabato. Abbiamo poi fatto le nostre linguine di rucola, aglio e limone, fatte in casa.

Ci sono un sacco di prodotti biologici al mercato e ci piace portare i nostri biscotti fatti in casa da noi, muffin e pasta fatta a mano a coloro che vengono a comprare. Il mercato che ho trovato qui in Florida e’ molto familiare come quello Italiano.

Sabato scorso siamo tornati a casa con un piccolo fascio di rucola biologica, l’abbiamo usata per fare un impasto per linguine. Qui a The Big Dream Factory abbiamo sviluppato diversi tipi di paste, anche quella fatta con rucola agio e limone. Vi spiego come la faccio.

arugula puree

  • Al fine di garantire che il sapore fresco della rucola sia gradevole facciamo una purea concentrata di rucola ed aglio aggiungendo un po di sale.
  • Questa purea va aggiunta alla pasta all’uovo con un paio di cucchiai di succo di limone.
  • Mescolare tutto per alcuni minuti prima di inserire l’impasto nella macchina che darà poi il formato della pasta desiderata, in questo caso: Linguine.

Linguine fatte in casa di rucola, aglio e limone

 

  • Una volta che le linguine si saranno asciutte abbiamo bisogno di testarle. Noi cuciniamo ed assaggiamo ogni tipo di pasta che facciamo perché ce bisogno di modificare per migliorare.
  • Un po di melanzane e salsa di pomodoro, prosciutto e rucola fresca e voilà! Il piatto e’ pronto.

arugula linguine 2

 

 

Pubblicato da thebigdreamfactory

Mi chiamo Susie Evans-Ardovini e ho creato La Grande Fabbrica dei Sogni e Pasta Nostra USA. Sono nata nel Regno Unito e sono chef e ristoratrice da oltre 30 anni. In questo periodo ho vissuto in Francia e in Italia dove ho visitato molti posti bellissimi e conosciuto tante persone meravigliose. Sono particolarmente colpito dallo stile di vita italiano e dall'approccio al cibo. Ho camminato per Roma, salito in cima al Vaticano, visto Milano, Venezia, le Cinque Terre, scalato montagne, percorso Il Sentiero degli Dei, vagato per la grande città di Napoli, vissuto sull'isola di Ponza, raccolto capperi su Pantelleria e ha raccolto un mucchio di amici, familiari e fotografie oltre a un'esperienza inestimabile, lungo la strada. Sono diventato un nuovo immigrato negli Stati Uniti il 15 dicembre 2013. Con il supporto di molti grandi amici e una passione (al limite dell'ossessione), sono qui alla ricerca del sogno americano. Spero che le mie creazioni vi piacciano e perdonate il mio italiano :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.