Privacy Policy Insalata Waldorf

Insalata Waldorf

waldorf saladInsalata Waldorf: Waldorf Salad è stato creato prima tra il 1893 e il 1896 presso l’Hotel Waldorf di New York City. Oscar Tschirky, che era il Waldorf maître d’hôtel, è ampiamente accreditato con la creazione della ricetta. È possibile guardare come fanno insalata Waldorf di oggi al Waldor Astoria. Si noti che viene utilizzata una miscela di spezie. Questo è spesso omesso nelle ricette di oggi però, che fa prevedere che fattore ‘WOW’ in più.

Nel corso di molti anni di preparazione di una insalata Waldorf posso assicurarvi che i vostri ospiti continuano a tornare per più di questa insalata unico e rinfrescante!

La ricetta originale per insalata Waldorf non conteneva dadi, ma l’aggiunta di certo aggiunge più texture. Noi amiamo insalata Waldorf perché dimostra chiaramente che ‘cucina fusion’ è stato intorno per un tempo molto lungo.

Ingredienti per 4

  • 1 medio-grande croccante, dolce di mele, torsolo e tagliata a dadini
  • 2 12 centimetri gambi di sedano (comprese le foglie se esistenti), tagliato a dadini
  • 4 cucchiai di uvetta (o mirtilli rossi essiccati o mirtilli)
  • 1 cucchiaio di curry in polvere
  • 2 cucchiai di maionese
  • 2 cucchiai di succo di limone e la scorza
  • 250 grammi di pollo cotto a dadini (opzionale)
  • 250 grammi di uva senza semi, dimezzato
  1. Combinare con cura tutti gli ingredienti in una terrina.
  2. Coprire e conservare in frigorifero per fino a 1 ora prima di servire e servire subito.

waldorf salad

Pubblicato da thebigdreamfactory

Mi chiamo Susie Evans-Ardovini e ho creato La Grande Fabbrica dei Sogni e Pasta Nostra USA. Sono nata nel Regno Unito e sono chef e ristoratrice da oltre 30 anni. In questo periodo ho vissuto in Francia e in Italia dove ho visitato molti posti bellissimi e conosciuto tante persone meravigliose. Sono particolarmente colpito dallo stile di vita italiano e dall'approccio al cibo. Ho camminato per Roma, salito in cima al Vaticano, visto Milano, Venezia, le Cinque Terre, scalato montagne, percorso Il Sentiero degli Dei, vagato per la grande città di Napoli, vissuto sull'isola di Ponza, raccolto capperi su Pantelleria e ha raccolto un mucchio di amici, familiari e fotografie oltre a un'esperienza inestimabile, lungo la strada. Sono diventato un nuovo immigrato negli Stati Uniti il 15 dicembre 2013. Con il supporto di molti grandi amici e una passione (al limite dell'ossessione), sono qui alla ricerca del sogno americano. Spero che le mie creazioni vi piacciano e perdonate il mio italiano :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.