Privacy Policy insalata di fagioli con salsa tahiniInsalata di fagioli bianchi con salsa tahini

Insalata di fagioli bianchi con salsa tahini

Questa insalata di fagioli bianchi è resa più elaborata da un condimento al tahini che aggiunge un bel sapore di nocciola ai fagioli.

Questa insalata è un piatto perfetto e salutare come antipasto o contorno. Rinfrescante e leggera, adoriamo questa ricetta in casa nostra.

Se preferisci cucinare i tuoi fagioli per l’insalata, non dovrai prima metterli a bagno. Mettere a bagno i fagioli li renderà più morbidi durante la cottura. Mentre questo è bello per fare una zuppa densa, non è l’ideale per un’insalata.

Una piccola varietà di fagioli bianchi, come i fagioli cannellini utilizzati in questa ricetta, che di solito cuociono entro 1-2 ore sul fuoco.

Insalata di fagioli bianchi con salsa tahini – per 6 – 8

  • 1 barattolo grande o 2 piccoli di fagioli bianchi, scolati
  • 1 piccola cipolla rossa, tagliata a striscioline sottili
  • 1 mazzetto di prezzemolo, tritato finemente

Per il condimento:

  • Succo e scorza di 1 limone medio
  • 6 cucchiai di olio extra vergine di olive
  • 1 piccolo spicchio d’aglio, schiacciato
  • 1 cucchiaio di tahin
  • 1/2 cucchiaino di sale marino fino, a piacere
  • 1/4 cucchiaino di paprika affumicata in polvere
  1. Insalata di fagioli bianchi con salsa tahiniMescolare il succo di limone e la scorza con il tahini.
  2. Aggiungere l’olio d’oliva, il sale e la paprika in polvere. Mescolare bene per creare un condimento.
  3. Mescolare il condimento con gli altri ingredienti per l’insalata.
  4. Coprire e conservare in frigorifero per un massimo di 30 minuti.
  5. L’insalata di fagioli bianchi rimarrà fresca in frigorifero per 1-2 giorni.

Pubblicato da thebigdreamfactory

Mi chiamo Susie Evans-Ardovini e ho creato La Grande Fabbrica dei Sogni e Pasta Nostra USA. Sono nata nel Regno Unito e sono chef e ristoratrice da oltre 30 anni. In questo periodo ho vissuto in Francia e in Italia dove ho visitato molti posti bellissimi e conosciuto tante persone meravigliose. Sono particolarmente colpito dallo stile di vita italiano e dall'approccio al cibo. Ho camminato per Roma, salito in cima al Vaticano, visto Milano, Venezia, le Cinque Terre, scalato montagne, percorso Il Sentiero degli Dei, vagato per la grande città di Napoli, vissuto sull'isola di Ponza, raccolto capperi su Pantelleria e ha raccolto un mucchio di amici, familiari e fotografie oltre a un'esperienza inestimabile, lungo la strada. Sono diventato un nuovo immigrato negli Stati Uniti il 15 dicembre 2013. Con il supporto di molti grandi amici e una passione (al limite dell'ossessione), sono qui alla ricerca del sogno americano. Spero che le mie creazioni vi piacciano e perdonate il mio italiano :)