Get a site

Cupola di bucatini – il progetto Domenica

cupola di bucatini spinachCupola di bucatini – il progetto Domenica: Domenica è un giorno di cattura per noi qui a Il grande sogno di fabbrica. Spesso spendiamo semplice lettura, ricerca e ringiovanimento in preparazione per la prossima settimana intensa. E ‘in questi tempi di riposo che spesso ci imbattiamo in un’idea che è irresistibile e ha le nostre creatività succhi di frutta a lavorare su overdrive! Oggi è stato è di quei giorni.

Siamo capitati in questo da Julia Della Croce.com dove è chiamato Cupola di bucatini tradotto come ‘cupola di bucatini’:

capola di bucatini

Magnifico, non credi! Spronato da energia che non possiamo spiegare, abbiamo deciso di dare un andare e utilizzare alcuni dei meravigliosi verdure fresche dalla fattoria a Rockledge giardini per il ripieno e le nostre bucatini spinaci freschi in modo da formare la cupola o ‘cupola’ .
spinach garlic bucatini

Ingredienti (e questa è una stima approssimativa) per 2 – 4 persone

  • 1/2 lb (250 grammi) di spinaci freschi bucatini, cucinati ad appena un po ‘passato al dente e scolati
  • 2 – 3 once (50 – 75 grammi) del burro

Per il ripieno:

  • bietole, gambo centrale rimosso, foglie finemente tritato
  • 2 – 3 cipollotti, tritate grossolanamente, includono le buone foglie verdi
  • 3 – 4 cucchiai di mais dolce
  • 1 pomodoro, finemente dadini
  • Tazza di 1/2 (125 grammi) cavolfiore verde, grosso modo a dadini
  • 2 – 3 once (50 – 75 grammi) formaggio cremoso
  • Olio extravergine d’oliva
  • sale

Attrezzatura:

  1. 1 x1 / 4 Quart (0,25 litro) forno a prova di coppa o simile miscelazione
  2. Soffriggere tutti gli ingredienti per il ripieno (tranne la crema di formaggio), in olio di oliva. Togliere dal fuoco e aggiungere la crema di formaggio. Volete che il vostro riempimento di non essere saucey ma spessa e relativamente grosso.
  3. Tritare 1/3 dei bucatini cotti e aggiungerlo al ripieno. Liberamente ungere una ciotola pirofila con burro e una volta che il bucatini è ben drenato, iniziare alla linea un po ‘alla volta. Ciò contribuirà a rafforzare, come si va.
  4. Continuare all’inizio della ciotola e coprire il riempimento con qualsiasi sinistro sopra bucatini. Alcune persone sono molto bravo in questo e abbiamo trovato un esempio di questa particolare porzione della ricetta in esecuzione perfettamente da Grazie, ho fatto it.com. Vedi sotto!

Tanto, che non c’era riempimento richiesto per il rinforzo. Per quanto riguarda i nostri sforzi:

  1. Abbiamo fatto del nostro meglio, ma c’è una differenza tra la nostra pasta fresca e pasta secca. Abbiamo piegarlo. Non è in lunghi filamenti e così ha il ‘nodo’ occasionale. Questo ha reso difficile da modellare attorno al nostro ciotola.
  2. Preriscaldare il forno a 365F / 185C.
  3. Una volta terminata fino giocherellando con pezzi di bucatini, premere la parte superiore delicatamente ma con fermezza per assicurare che il ripieno è compatta quindi coprire la ciotola in un foglio.
  4. Posizionare nel centro del forno per 20 minuti poi scoprire e continuare la cottura per futher 10 minuti.
  5. Posizionare un piatto di portata sopra la parte superiore della ciotola e girare per rimuovere la cupola ripieni di bucatini. ECCO!
    cupola di bucatini spinaci

Il nostro non sembra così perfetto come questo prossimo impegno da Lex Culinaria che ci ha iniziato in questo viaggio, in primo luogo. Tuttavia, essi hanno usato ziti e non bucatini quindi ci sono alcune lezioni da imparare se siete in cerca la perfezione. Non siamo mai stati ricerca della perfezione, come chiaramente dimostrato nella foto qui sopra!

capola di bucatini

Che cosa succede quando si fetta uno di questi bambini aperti ?! TUH DUH !!

cupola di bucatini spinach open

Published by thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.