Get a site

Cozze asiatiche

musselsSe vi piace mangiare molte  cozze (per noi Cozze asiatiche), allora di sicuro dovete sapere  che ci sono una varietà di piatti che si possono fare con loro. Abbiamo preso la tecnica francese per la  cottura delle cozze e combinato con alcuni ingredienti in stile asiatico per creare le nostre cozze asiatiche aromatiche.

Forse l’unica difficoltà è trovare cozze fresche per realizzare questa ricetta. Tuttavia, è possibile utilizzare  quelle surgelate di buona qualità che possono essere tenute in freezer. Soprattutto per quelle occasioni in cui, invitiamo  un gruppo di persone (ad esempio dall’ Italia) scendono da  voi durante le vacanze. Tuttavia, se si dispone di cozze fresche quando è possibile si riesce a prepararne  una ciotola  in meno tempo di quello necessario per un italiano (maschio o femmina) per arrivare in tempo  per la cena!

Cozze Asiatiche: per 4 – 6

  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 scalogni, finemente tritati
  • 2 spicchi d’aglio, schiacciato
  • 1 grande peperoncino rosso o verde, tagliati a rondelle sottili
  • 5 cm  di zenzero fresco, tagliata a fette sottili
  • 1 – 1 1/2 Kg cozze fresche
  • 1 cucchiaio di salsa di soia leggera
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di salsa di ostriche
  • 6 Cipolle fresche  affettati a rondelle sottili

mussels

  1. Inizia a portare una grande pentola d’acqua leggermente salata a bollore
  2. Strofinare accuratamente le cozze pulite e metterli in un cestello d’acciaio (vedi sotto)
  3. Quando l’acqua bolle metti il cestello con le  cozze in acqua per di 3 – 4 minuti
  4. Sollevare e drenare le cozze – questo processo lascerà la sabbia nell’acqua di cottura
  5. In una ciotola, mescolate la salsa  di soia, acqua e salsa di ostriche e mettere da parte
  6. In una grande padella, scaldare l’olio a fuoco medio
  7. Aggiungere lo scalogno, l’aglio e lo zenzero poi friggere fino a quando le cipolle sono traslucide
  8. Aggiungere le cozze con mix di salsa di soia
  9. Aumentare il calore , coprire con un coperchio a tenuta e cuocere per altri 3 – 4 minuti, dando alla padella una buona scossa almeno 3 volte
  10. Togliere il coperchio e togliere dal fuoco aggiungere le cipolle peperoncino
  11. Dare ancora  una  mescolata e lasciare riposare per altri 3 – 4 minuti
  12. Trasferire in un piatto da portata e rimuovere eventuali cozze che non si sono aperte.

cestello 3

 

Published by thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.