Privacy Policy Clafoutis - Torta di Ciliegie

Clafoutis – Torta di Ciliegie

Questa torta di ciliegie è più una torta che una torta o torta che i francesi chiamano “clafoutis”.

Clafoutis è incredibilmente facile da fare in quanto è fondamentalmente una pastella dolce versata sopra le ciliegie, cotta nel forno.

Tradizionalmente, i Clafoutis sono serviti per il brunch e non come dessert. Aggiungi una pallina di gelato alla vaniglia o panna montata per una delle torte di ciliegie più deliziose del mondo!

Clafoutis – Torta Di Ciliegie – 8 persone

  • 600 g di ciliegie
  • 100 g farina
  • 60 g di zucchero a velo
  • 80 g Burro semi salato
  • 20 cl di latte
  • 4 uova
  • 2 bustine di zucchero vanigliato
  • 1 pizzico di sale

 

  1. Preriscalda il forno a 210 ° C.
  2. Lavare le ciliegie, sbucciarle e scolarle.
  3. Sciogliere 60 g di burro nel microonde.
  4. In una ciotola, versare la farina, lo zucchero, il sale e 1 bustina di zucchero vanigliato. Mescolare. Aggiungi le uova una ad una, poi il latte a poco a poco continuando a mescolare. Aggiungi il burro fuso e mescola fino ad ottenere una pasta liscia.
  5. Ungi uno stampo con i restanti 20 g di burro, disponi le ciliegie sul fondo dello stampo, quindi versaci sopra l’impasto.
  6. Cuocere per 10 minuti a 210 ° C, quindi abbassare il termostato a 180 ° C. Cospargere con lo zucchero vanigliato rimasto e cuocere per altri 20 minuti.

Pubblicato da thebigdreamfactory

Mi chiamo Susie Evans-Ardovini e ho creato La Grande Fabbrica dei Sogni e Pasta Nostra USA. Sono nata nel Regno Unito e sono chef e ristoratrice da oltre 30 anni. In questo periodo ho vissuto in Francia e in Italia dove ho visitato molti posti bellissimi e conosciuto tante persone meravigliose. Sono particolarmente colpito dallo stile di vita italiano e dall'approccio al cibo. Ho camminato per Roma, salito in cima al Vaticano, visto Milano, Venezia, le Cinque Terre, scalato montagne, percorso Il Sentiero degli Dei, vagato per la grande città di Napoli, vissuto sull'isola di Ponza, raccolto capperi su Pantelleria e ha raccolto un mucchio di amici, familiari e fotografie oltre a un'esperienza inestimabile, lungo la strada. Sono diventato un nuovo immigrato negli Stati Uniti il 15 dicembre 2013. Con il supporto di molti grandi amici e una passione (al limite dell'ossessione), sono qui alla ricerca del sogno americano. Spero che le mie creazioni vi piacciano e perdonate il mio italiano :)