Privacy Policy Cannelloni di zucca e timballo di zucca

Cannelloni di zucca e timballo di zucca

pumpkin plate

Cannelloni di zucca e timballo di Zucca: La zucca in questo periodo la possiamo trovare in abbondanza.

Non costa molto ed e’ molto versabile, perche’ si puo’ cucinare in tanti modi e molto velocemente. E’ un alimento molto valido perché contiene tante fibre, molte vitamine ma nello stesso tempo non contiene molte calorie.

Quindi potrebbe essere un alimento per chi segue una dieta.

Io oggi ho fatto I cannelloni e lo sformato con lo stesso condimento, molto semplice, veloce e gustosissimo. In 30 minuti il pranzo e’ pronto.

Cannelloni di zucca e timballo di zucca: Ingredienti 4 a 6 persone

  • 250 g di besciamella
  • 1 kilo di zucca
  • 2 salsicce piccanti
  • I spicchio di aglio
  • 3 cucchiai olio (Tenute Carcasole)
  • Prezzemolo, peperoncino, basilico
  • 150 g di ricotta di mucca
  • 1 dado vegetale
  1. In un tegame abbastanza grande, mettere I 3 cucchiai di olio, l’aglio sminuzzato, il peperoncino la salsiccia ridotta in piccolissimi pezzi e far soffriggere, aggiungere la zucca con un pizzico di sale un dado e far appassire la zucca. Lasciar cuocere, a cottura ultimata mescolare molto bene per far si che diventi come una purea.
  2. Lasciar raffreddare prima di aggiungere la ricotta, sempre mescolando energicamente.
  3. Cucinare le sfoglie e farle scolare, condirle poi con la salsa fatta, l’ultimo strato aggiungere tanta besciamella e infornare per 15 minuti.
  4. Stessa cosa per I cannelloni.
pumpkin plate

Pubblicato da thebigdreamfactory

Mi chiamo Susie Evans-Ardovini e ho creato La Grande Fabbrica dei Sogni e Pasta Nostra USA. Sono nata nel Regno Unito e sono chef e ristoratrice da oltre 30 anni. In questo periodo ho vissuto in Francia e in Italia dove ho visitato molti posti bellissimi e conosciuto tante persone meravigliose. Sono particolarmente colpito dallo stile di vita italiano e dall'approccio al cibo. Ho camminato per Roma, salito in cima al Vaticano, visto Milano, Venezia, le Cinque Terre, scalato montagne, percorso Il Sentiero degli Dei, vagato per la grande città di Napoli, vissuto sull'isola di Ponza, raccolto capperi su Pantelleria e ha raccolto un mucchio di amici, familiari e fotografie oltre a un'esperienza inestimabile, lungo la strada. Sono diventato un nuovo immigrato negli Stati Uniti il 15 dicembre 2013. Con il supporto di molti grandi amici e una passione (al limite dell'ossessione), sono qui alla ricerca del sogno americano. Spero che le mie creazioni vi piacciano e perdonate il mio italiano :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.