Pasta con le sarde al pomodoro alla siciliana

INGREDIENTI per due persone

  • 200 GR PASTA di semola di grano duro Senatore Cappelli (QUISQUINA PRODOTTI)
  • 8 FILETTI DI SARDE FRESCHE
  • 250 GR POMODORI PELATI
  • 1 SPICCHIO AGLIO
  • 1 CUCCHIAIO RASO DI PINOLI
  • 1 CUCCHIAIO RASO DI UVA PASSOLINA
  • 1 CIUFFETTO DI PREZZEMOLO
  • 1 RAMETTO DI FINOCCHIETTO SELVATICO
  • 1 ACCIUGA
  • 30 GR PAN GRATTATO FRESCO
  • OLIO EVO (Extra vergine) Q.B.
  • SCORZA DI LIMONE
  • SALE Q.B.
  • PEPE Q..B.

PROCEDIMENTO

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata

In una padella versate un giro d’olio evo aggiungete l’aglio e l’acciuga sino allo scioglimento di quest’ultima

Unite metà dei filetti di sarde in ricetta e i pomodori pelati aggiungete il finocchietto selvatico e portate a cottura (15/20minuti)

Negli ultimi 5 minuti di cottura aggiungete il resto delle sarde e l’uva passolina (precedentemente ammollata in acqua 10 minuti) regolate di sale e  pepe

Scolate la pasta unitela al condimento impiattate ultimando con i pinoli tostati del prezzemolo tritato il pan grattato tostato in padella con un filo d’olio evo e una grattatina di scorza di limone.

Buon appetito

TAVULA MISA E PANI MINUZZATU

Ricetta in collaborazione con QUISQUINA PRODOTTI)

Precedente Gnocchi di patate e borragine in cremoso di pecorino Successivo Corso d’Intaglio Thailandese presso l’Hotel dei Pini