Macco di fave

Il macco di fave (Maccu di favi) è un piatto tipico siciliano originario della provincia di Agrigento  e in particolare  del comune di Raffadali . Una zuppa di fave fresche o secche figlia della cultura contadina . Utilizzato come piatto unico o come primo piatto con l’aggiunta di pasta .

INGREDIENTI per 2 persone 

  • 300 GR FAVE FRESCHE/SECCHE DECORTICATE
  • 750 ML ACQUA
  • 1 CIPOLLA MEDIO PICCOLA
  • 1 RAMETTO FINOCCHIETTO SELVATICO
  • OLIO EVO
  • SALE Q.B.
  • PEPE Q.B.

PROCEDIMENTO

Versate l’acqua in una pentola al bollore unite le fave decorticate, il finocchietto selvatico e la cipolla precedentemente tagliata grossolanamente cuocete a fuoco medio per 25/30 minuti circa.

Passato il tempo le fave si saranno sciolte parzialmente a questo punto con un frullatore ad immersione frullate il tutto sino ad ottenere una delicata vellutata.

Aggiustate di sale versate un filo di olio evo a crudo.

Buon appetito

Nb1 Si può scegliere una consistenza più o meno liquida a seconda dei gusti e dell’uso che se ne deve fare del piatto. Per esempio se volete cuocervi della pasta all’interno dovrà essere più liquido . In alternativa potete accompagnare il macco con dei crostini di pane.

Buon lavoro

Tavula misa e pani minuzzatu

 

Precedente Crema di ricotta Successivo Frittata di patate